sabato, Aprile 13, 2024

Final Fantasy 7 Rebirth: Motore grafico Unreal Engine 4 per il nuovo capitolo PlayStation 5

ESCLUSIVA PlayStation 5: IN ARRIVO Final Fantasy 7 REBIRTH

Ormai manca poco all’approdo sugli scaffali dell’esclusiva PlayStation 5 più attesa della prima metà del 2024. In attesa del suo arrivo, scopriamo quale motore grafico utilizza Final Fantasy 7 Rebirth.

UNREAL ENGINE 4: LA SCELTA DI SQUARE ENIX

A differenza di quanto pensato da molti, il gioco Square Enix gira in Unreal Engine 4 e non fa quindi uso della quinta iterazione del motore grafico Epic Games. Il motivo per cui gli sviluppatori non hanno scelto l’Unreal Engine 5 è molto semplice ed è stato spiegato nel corso di un’intervista da Naoki Hamaguchi, il game director.

STANDO ALLE PAROLE DI HAMAGUCHI

Stando alle parole di Hamaguchi, Square Enix ha deciso di non adottare il motore che muove Fortnite Capitolo 5 e una miriade di altre produzioni videoludiche poiché non è ancora possibile sfruttarlo al massimo e molte delle sue funzionalità sono ancora in via di sviluppo. Un eventuale passaggio all’Unreal Engine 5 avrebbe inoltre influito sui tempi di sviluppo, allontanando così l’arrivo del gioco nei negozi.

IL NUOVO CAPITOLO PER PLAYSTATION 5

È forse per questo che, come viene sottolineato anche nella recensione di Final Fantasy 7 Rebirth, il nuovo capitolo per PlayStation 5 non compie enormi passi in avanti rispetto alla versione next-gen del suo predecessore e con l’ausilio dell’Unreal Engine 5 avremmo potuto trovarci di fronte ad un prodotto visivamente migliore.

SULLA DEMO SU PLAYSTATION 5

Avete già letto la nostra guida con tutti i consigli su come fare per sbloccare Junon nella demo su PlayStation 5 di Final Fantasy 7 Rebirth?

Il nuovo capitolo di Final Fantasy 7 è attesissimo dai fan di giochi di ruolo e promette di offrire un’esperienza di gioco mozzafiato su PlayStation 5. Con l’utilizzo dell’Unreal Engine 4, i giocatori potranno immergersi in un mondo ricco di dettagli e effetti visivi spettacolari, pur senza approfittare delle potenzialità offerte dalla più recente versione del motore grafico.

Anche se l’Unreal Engine 5 avrebbe potuto migliorare ulteriormente l’esperienza di gioco, i tempi di sviluppo e l’attesa dei fan hanno guidato la scelta degli sviluppatori di Square Enix. Resta comunque l’attesa di un gioco con una Grafica mozzafiato e una trama avvincente, che sicuramente saprà conquistare i giocatori appassionati della serie.

Mentre attendiamo l’uscita di Final Fantasy 7 Rebirth, non resta che godersi la demo disponibile su PlayStation 5 e iniziare a vivere l’emozione di un’avventura epica all’interno del mondo di Final Fantasy. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti e novità su questo attesissimo titolo.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: