venerdì, Luglio 19, 2024

Gestore password Chrome perde dati: Google al lavoro per risolvere

Google Chrome: PASSWORD CANCELLATE PER ERRORE, UN PROBLEMA SEGNALE

Secondo quanto riportato dal sito Android Police, su Reddit un utente ha segnalato che il passaggio da Google Password Manager a un’altra soluzione ha causato il caos su Chrome.

In conseguenza a questo cambiamento, infatti, l’utente ha perso tutte le password salvate, a causa della cancellazione dei dati memorizzati nella cache del Browser. Stando a quanto sostenuto da /u/harish9294 (questo il suo nick), ha cercato di velocizzare Chrome cancellando cronologia e cache, andando però a perdere anche le parole d’accesso a svariati servizi e piattaforme. A quanto pare, infatti tra le varie voci tra cui fare pulizia, era selezionata anche quella delle password salvate.

NOVITÀ IN FUTURO PER IL GESTORE DI PASSWORD CHROME, MA C’È ANCORA MOLTO DA ASPETTARE

Per lavorare sulle migliorie del gestore sembra esservi un team di sviluppatori che si occupa di Chromium.

Ciò potrebbe lasciare presagire come, le eventuali novità a riguardo, potrebbero essere disponibili non solo su Chrome ma anche su tutti gli altri browser che utilizzano questo tipo di engine. Nonostante ciò, da quello che finora è trapelato, l’eventuale implementazione di un nuovo sistema potrebbe richiedere parecchio tempo.

Per il momento, a chi utilizza il gestore integrato, viene fortemente consigliato di fare molta attenzione a cosa si cancella in fase di pulizia del browser. Se è vero che eliminare la cache e altri dati può rendere più performante Chrome, è dunque bene verificare che tra i dati cancellati non figurino anche parole d’accesso o altre informazioni potenzialmente importanti.

Nonostante la soluzione migliore resti un gestore di password esterno, quello offerto da Google resta di gran lunga uno dei più utilizzati al mondo.

In conclusione, l’errore segnalato da un utente su Reddit evidenzia la necessità di attenzione nell’utilizzo del gestore di password integrato di Chrome e la cautela nella pulizia dei dati del browser. Le future migliorie in arrivo potrebbero portare benefici a tutti gli utenti, ma al momento è consigliabile prestare molta attenzione per evitare la perdita accidentale di informazioni importanti. Resta da vedere come Google affronterà la situazione e quali saranno le soluzioni proposte per migliorare l’esperienza degli utenti. Infine, un consiglio rimane valido: salvaguardare le proprie password in modo sicuro e affidabile è fondamentale per la privacy e la Sicurezza online.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: