HomeMissioni SpazialiGli astronomi prevedono che la Supernova Requiem riapparirà nel 2037

Gli astronomi prevedono che la Supernova Requiem riapparirà nel 2037

Nello studio dell’astronomia, è difficile prevedere molte cose che accadono nei cieli. Possiamo prevedere cose come piogge di meteoriti ed eclissi annuali, ma prevedere altri eventi astronomici, come le supernove, è qualcosa che gli astronomi spesso non sono in grado di fare.

Ad esempio, gli astronomi possono sapere quando alcune stelle sembrano prepararsi a esplodere in una supernova, ma è difficile o impossibile sapere esattamente quando ciò potrebbe accadere.

Nonostante la difficoltà, gli astronomi hanno una previsione riguardante una stella esplosiva che chiamano Supernova Requiem. Se la previsione è vera, gli astronomi ritengono che la luce dell’esplosione della supernova sarà visibile ai telescopi sulla terra intorno all’anno 2037. La luce di questa particolare supernova è vista in tre diverse viste nell’immagine sopra, con la supernova visibile nell’immagine del 2016 ma invisibile nell’immagine del 2019.

La supernova si trova dietro un gigantesco ammasso di galassie chiamato MACS J0138. L’enorme ammasso di galassie ha una gravità sufficiente per piegare e ingrandire la luce della supernova, situata in una galassia molto indietro rispetto all’ammasso. La lente gravitazionale del massiccio ammasso di galassie divide la luce della supernova in più immagini speculari, che sono evidenziate dai cerchi bianchi nell’immagine sopra.

Il telescopio spaziale Hubble ha catturato l’immagine e gli scienziati ritengono che ci siano voluti circa quattro miliardi di anni prima che la luce raggiungesse la Terra. Gli astronomi prevedono che la luce della supernova tornerà in base ai modelli computerizzati dell’ammasso, che descrivono i diversi percorsi della luce dall’enorme esplosione che ha percorso la materia oscura nell’ammasso.

Gli astronomi notano che ogni immagine vista nell’immagine del 2016 prende un percorso diverso attraverso l’ammasso, arrivando sulla Terra in momenti diversi. Ciò è dovuto alle diverse lunghezze del percorso luminoso seguito dalla luce della supernova. Gli astronomi credono che la luce della supernova apparirà di nuovo nell’anno 2042, ma la luce sarà così debole da non essere visibile.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial