venerdì, Giugno 21, 2024

Google AI Overview: Errori divertenti e risposte inaspettate

**Google LANCA IL NUOVO SISTEMA DI RICERCA CON IA OVERVIEWS**

Nel corso della scorsa settimana Google ha lanciato un nuovo sistema di ricerca che avviene attraverso l’Intelligenza Artificiale, noto come AI Overviews. Una nuova esperienza per milioni di utenti che però, in alcuni casi, ha portato a risultati inaspettati se non divertenti. La nuova ricerca, per esempio, in un caso ha consigliato di condire la pizza con la colla, per evitare perdite di formaggio fuso. Un risultato divertente ma, per molti versi, anche alquanto inquietante.

La responsabile della ricerca di Google, Liz Reid, ha spiegato nei dettagli quanto avvenuto attraverso un post sul blog aziendale. Per Reid, i risultati imprecisi sono da imputare a dei “vuoti di dati” o a query strane digitate dagli utenti. Secondo l’esperta, AI Overviews non ha vere e proprie allucinazioni, ma semplicemente interpreta male le informazioni presenti sul Web.

**TRA “VUOTI DI DATI”, RISPOSTE FORZATE E SCREENSHOT MANIPOLATI: ECCO LE GIUSTIFICAZIONI DI GOOGLE**

Per Reid, molte delle risposte più assurde sono state “forzate” dagli utenti “Abbiamo anche assistito a nuove ricerche prive di senso, apparentemente mirate a produrre risultati errati“. A questi, poi, si aggiungono una buona dose di screenshot che sarebbero stati appositamente falsificati.

A quanto pare, poi, l’IA ha ancora difficoltà a distinguere informazioni reali o satira. Per esempio, AI Overviews ha proposto risultati di The Onion (sito Web satirico) considerando le Notizie pubblicate come veritiere, con risultati a dir poco esilaranti.

L’introduzione di AI Overviews da parte di Google ha di certo causato qualche danno all’immagine dell’utenza ma, la strada intrapresa, sembra essere quella giusta. A quanto pare, al di là di qualche “errore di gioventù”, l’IA è destinata a una sempre maggiore integrazione con i Motori di ricerca.

**CONCLUSIONI E FUTURO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE NELLE RICERCHE ONLINE**

In conclusione, l’introduzione di AI Overviews da parte di Google ha aperto la strada a nuove possibilità e sfide nel campo della ricerca online. Se da un lato si sono verificati errori inaspettati e risposte fuorvianti, dall’altro si è evidenziato il potenziale dell’Intelligenza Artificiale nel migliorare l’esperienza degli utenti e ottimizzare i risultati di ricerca.

In un futuro prossimo, è lecito aspettarsi un maggior affinamento degli algoritmi e una maggiore capacità dell’IA nel discernere informazioni veritiere da fake news o contenuti satirici. Google e altre aziende leader nel settore sembrano puntare sempre di più sull’integrazione dell’Intelligenza Artificiale nei propri servizi per offrire risultati più accurati e personalizzati agli utenti.

Resta da vedere come evolverà questa nuova era della ricerca online e quali saranno le sfide e le opportunità che l’Intelligenza Artificiale porterà con sé. Una cosa è certa: il futuro delle ricerche online sarà sempre più guidato dall’IA e dalla costante ricerca di miglioramenti e innovazioni tecnologiche.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: