domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieGuerra in Ucraina 2022Google Earth ha scoperto le armi anti-satellite segrete della Russia

Google Earth ha scoperto le armi anti-satellite segrete della Russia

Nel 2011, la Russia ha avviato i lavori su un progetto per creare un’arma anti-satellite nota come Kalina. Negli ultimi dieci anni, il lavoro sull’arma ha subito numerosi ritardi. Tuttavia, le recenti acquisizioni dell’area tramite Google Earth mostrano che la costruzione dell’arma anti-satellite russa è finalmente iniziata.

La Russia sta lavorando a un’arma anti-satellite

Il russo ha progettato l’arma in questione, nota solo come Kalina, per prendere di mira satelliti di imaging stranieri che sorvolano il territorio russo. L’arma anti-satellite fa parte del complesso di sorveglianza spaziale Krona del Ministero della Difesa russo. Quel complesso si trova diversi chilometri a ovest di Zelenchukskaya. Inoltre, l’arma è vicina all’Osservatorio astrofisico dell’Accademia delle scienze russa.

La Russia ha utilizzato il complesso per eseguire un sistema che utilizza sia radar che lidar per fornire dati di puntamento ai sistemi antisatelliti russi. Il governo russo concepì l’idea originale per il complesso negli anni ’70. Tuttavia, non è diventato operativo fino all’inizio degli anni 2000. Kalina amplierà i sistemi già offerti da Krona.

Finora, abbiamo dedotto l’esistenza di Kalina solo da diversi appalti online e atti giudiziari, come osserva The Space Review . Tuttavia, questi documenti hanno permesso di scoprire pubblicazioni tecniche che molto probabilmente sono in qualche modo legate al progetto. In quanto tale, molti credono che Kalina sia destinata ad agire come un’arma anti-satellite in grado di prendere di mira satelliti di imaging stranieri.

I primi segni di lavori rivoluzionari nel sito sono visibili nelle immagini di Google Earth di agosto 2019. A settembre 2020, i lavori di costruzione erano chiaramente in corso appena a sud dell’edificio lidar.

Kalina

Le immagini più recenti del sito risalgono a marzo di quest’anno, quando era ancora coperto di neve. In questa posizione è ora apparsa una nuova cupola del telescopio, collegata all’edificio lidar da un tunnel.

Kalina

Questo è un primo piano della nuova infrastruttura.

Kalina

Dal momento che non ci sono prove per altri lavori di costruzione pianificati nel sito, la nuova infrastruttura è molto probabilmente parte di Kalina. Ciò che si vede nelle immagini è coerente anche con le scarse informazioni su Kalina che possono essere estratte da fonti online.

Cosa significa tutto questo?

satellite di un veicolo spaziale militare segreto

In sostanza, ciò significa che Kalina è uno strumento che la Russia prevede di utilizzare per interrompere i satelliti stranieri che passano sul territorio russo. L’evidenza di questa linea di pensiero viene da tre fonti primarie. In primo luogo, una garanzia bancaria pubblicata online nel gennaio del 2014 rileva che l’obiettivo della creazione di Kalina era creare una “soppressione funzionale” dei sistemi elettro-ottici utilizzando laser a stato solido.

In secondo luogo, un altro documento apparso online nel 2017 annotava Kalina all’interno di un elenco di progetti militari pianificati. Questo documento elencava l’arma anti-satellite come un “complesso di sicurezza spaziale”. Il documento ha utilizzato questo stesso termine per classificare diversi altri sistemi anti-satellite.

Infine, anche il rapporto annuale dell’NPK SPP del 2013 fornisce prove dell’esistenza di Kalina come una sorta di arma. Questo perché lo chiama “sistemi laser per la guerra elettro-ottica”.

Naturalmente, determinare le piene capacità offerte da Kalina è difficile, soprattutto con così poche prove su cui basarsi. Finora, tuttavia, la costruzione ha fatto notevoli progressi. Nel complesso è ora apparsa una nuova cupola del telescopio, con un tunnel che la collega all’edificio del lidar. The Space Review rileva anche che la costruzione è coerente con la scarsa quantità di informazioni che abbiamo su Kalina.

In definitiva, il pieno potenziale di Kalina come arma anti-satellite è sconosciuto. Sappiamo che la Russia ha concepito l’arma nel 2011. E, ora che la costruzione sta andando avanti, è possibile che la Russia la utilizzi in futuro

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial