domenica, Aprile 21, 2024

Guarda Mark Zuckerberg giocare a Jenga nel metaverso con i “guanti” inventati da Facebook

Mark Zuckerberg è stato avvistato molte volte indossare un visore VR per vedere le cose nella realtà virtuale.

Ora, un nuovo video mostra il CEO di Facebook , ora Meta , sentire gli oggetti nella realtà virtuale, grazie alla tecnologia in via di sviluppo per portare il tocco nel metaverso .

Zuckerberg ha pubblicato un video che lo mostra mentre prova “guanti tattili” per fare cose come lanciare virtualmente i dadi, giocare a Jenga e scacchi, stringere la mano e dare un pugno.

“Il team di Reality Labs di Meta sta lavorando su guanti tattili per creare un senso realistico del tatto nel metaverso”, ha sottotitolato il video. “Un giorno sarai in grado di sentire consistenza e pressione quando tocchi oggetti virtuali.

I guanti tracciano le mani di chi li indossa per determinare dove si trovano le mani della persona in una scena di realtà virtuale e se e come possono essere in contatto con un oggetto virtuale, secondo un comunicato stampa di Meta rilasciato martedì. I guanti quindi simulano sensazioni come pressione, consistenza e vibrazione per ricreare la sensazione degli oggetti nella realtà virtuale.

L’azienda ha lavorato sui guanti per sette anni, osservando nel comunicato che il progetto “è iniziato come un colpo di luna, ma è sempre più fattibile man mano che continuiamo a innovare e completare la ricerca”.

“Costruire questi guanti è una sfida che richiede l’invenzione di domini completamente nuovi della ricerca scientifica”, afferma il comunicato. “Mentre siamo ancora nelle prime fasi di questa ricerca, l’obiettivo è quello di accoppiare un giorno i guanti con il tuo visore VR per un’esperienza coinvolgente come giocare a un concerto o a una partita di poker nel metaverso, e alla fine funzionerebbero con i tuoi occhiali AR.”

Un video separato , pubblicato lunedì sulla pagina Facebook ufficiale di Meta, mostra anche i guanti tattili in azione. Nella clip, una persona lancia e prende virtualmente una palla e si unisce a un’altra persona nella realtà virtuale per giocare a giochi come Jenga e la guerra del pollice.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: