domenica, Giugno 16, 2024

I 10 peggiori lanci di videogiochi nella storia, classificati:

Fino al 40% delle vendite totali di un gioco si verificano nel primo mese, secondo il giornale elettronico SSRN. Di conseguenza, la migliore strategia per gli studi è garantire che i loro titoli vengano lanciati con il botto. Per raggiungere questo obiettivo è necessario un marketing strategico. Anche accumulare buone recensioni da parte di critici e giocatori è fondamentale, il che significa che è essenziale che i giochi vengano lanciati in uno stato perfetto.

Nel corso degli anni, alcuni titoli hanno mancato terribilmente il bersaglio, provocando lanci catastrofici. Il seguente elenco contiene alcuni dei peggiori trasgressori nella storia dei giochi.

10. WWE 2K20

IL WWE franchising ha avuto una lunga presenza nella scena dei giochi e titoli come Smack Down! contro Raw 2006 E Smack Down! Ecco il dolore sono giochi memorabili che replicano con successo l’azione inondata di testosterone dell’intrattenimento sportivo.

Quando WWE 2K20 lanciato nell’ottobre 2019, gli acquirenti del primo giorno si sono ritrovati con un gioco con una grafica atroce che sembrava appartenere a una PS3. Il gameplay non era migliore e i numerosi problemi riscontrati WWE 2K20 un dolore da giocare. La terribile accoglienza del gioco è stata una delle ragioni WWE 2K21 è stato cancellato. È stato per il meglio, come quando il franchise è tornato con WWE 2K22ha ottenuto il doppio delle vendite di lancio del suo predecessore.

Screenshot di Amazon Games.

9. Nuovo mondo

Nuovo mondo di Amazon è arrivato nei negozi a settembre 2021 e il lancio non è stato altro che caos. I server sono stati allagati, costringendo i giocatori ad aspettare ore prima di poter iniziare a giocare. Quando alla fine le persone sono state in grado di giocare, hanno scoperto che mentre il gioco principale era buono, era anche afflitto da problemi tecnici. Dal rilascio, sono stati eliminati molti aggiornamenti e il gioco è in uno stato migliore, ma non è riuscito a essere il classico duraturo a cui Amazon probabilmente puntava.

Schermata di BioWare.

8. Inno

Quando Inno è stato annunciato, il marketing appariscente ha catturato con successo l’attenzione del mondo dei giochi. Sfortunatamente, quando Inno lanciato nel 2019, è stato immediatamente stroncato dalla critica. Sia i critici che i giocatori si sono lamentati di molti elementi, tra cui missioni noiose, problemi tecnici, prestazioni scadenti e macinazione eccessiva. Il gioco non è riuscito a soddisfare le aspettative di EA e gli sviluppi futuri sono stati tagliati nel 2021.

.

7. Last of Us 1 (PC)

Sebbene la versione PS5 sia stata lanciata senza grossi problemi, il porting per PC di Last of Us 1 è stato a dir poco un disastro. I giocatori sono stati accolti con problemi tecnici e tempi di caricamento assurdamente lunghi, rendendo il gioco ingiocabile per alcuni. Sin dal lancio, in molti hanno puntato il dito contro Iron Galaxy, lo studio a cui Naughty Dog ha affidato il porting. Non sarà l’ultima volta che lo studio appare nell’elenco, quindi potrebbe esserci del vero nelle accuse.

Screenshot di Bethesda Game Studios.

6. Fallout 76

Nel 2018, Bethesda ha preso Cadere in linea con Fallout 76. Il gioco prometteva di consentire ai giocatori di esplorare ambientazioni distopiche con gli amici, un’idea che ha un grande potenziale. Quando Fallout 76 lanciato a novembre 2018, era lontano da ciò che i giocatori si aspettavano, con il risultato che la versione per PC ha ottenuto un misero 52 su Metacritic. A causa della cattiva stampa, molti giocatori sono rimasti lontani e, di conseguenza, Fallout 76 aveva numeri di vendita di lancio inferiori rispetto a Fallout 4 E Ricaduta New Vegas.

.

5. Batman: Cavaliere di Arkham (PC)

Arkham CavaliereLe versioni per PS4 e Xbox One di sono state sviluppate da Rocksteady Studios e il porting per PC è stato ceduto a Iron Galaxy. Questo si è rivelato un errore. Quando Cavalieri di Arkham lanciato su PC, si bloccava costantemente e presentava problemi tecnici che lo rendevano ingiocabile per molti.

La situazione è peggiorata così tanto che la Warner Bros. Interactive Entertainment ha sospeso le vendite della versione Windows del gioco nel giugno 2015 mentre gli sviluppatori lavoravano alle patch per correggere il gioco. Sebbene il gioco sia migliorato molto, il lancio storicamente disastroso non sarà dimenticato tanto presto.

Schermata di Konami.

4. eFootball

Il gioco di sport free-to-play eFootball è stato rilasciato nel settembre 2021. Il concetto non era male, anche se l’esecuzione lasciava molto a desiderare. I giocatori sono stati accolti con una grafica atroce, infiniti problemi tecnici e bug visivi che hanno creato alcuni screenshot esilaranti. Con un punteggio di 25 su Metacritic, è uno dei giochi con il punteggio più basso di tutti i tempi.

.

3. Grand Theft Auto: La Trilogia – L’Edizione Definitiva

Quando è stato rivelato che il file GTA la trilogia avrebbe ricevuto un remake, l’entusiasmo era alto. Il giorno del lancio è arrivato a novembre 2021 e i giocatori erano poco soddisfatti. La trilogia era piena di problemi tecnici, brutti modelli di personaggi ed errori visivi, che avrebbero dovuto essere individuati durante la fase di sviluppo del QA. Per placare i fan, Rockstar ha offerto la trilogia originale a tutti i clienti che avevano acquistato il remake tramite il Rockstar Store.

Screenshot di CD Projekt Red.

2. Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077 è un titolo che è stato un appuntamento fisso nei giochi per anni, e non sempre per buoni motivi. Quando Cyberpunk 2077 lanciato nel 2020, l’esperienza è stata così brutta che folle di giocatori hanno chiesto rimborsi e Sony alla fine ha ritirato il gioco dal PS Store. Fortunatamente, la storia non finisce con una nota amara, poiché gli sviluppatori hanno lavorato duramente per migliorare il gioco e, dopo diverse patch e aggiornamenti, il gioco è uno dei titoli open world più divertenti sulle console di ultima generazione.

Screenshot di Hello Games.

1. Il cielo di nessuno

Come molti altri titoli della lista, gli sviluppatori hanno fatto molte grandi promesse prima dell’uscita del gioco. Quando Il cielo di nessuno lanciato, i giocatori si sono resi conto che mancavano molte delle funzionalità promesse e le prestazioni erano scarse. C’era molta indignazione, anche se Hello Games non ha abbandonato Il cielo di nessuno. Invece, gli sviluppatori si sono messi al lavoro rilasciando patch e aggiornamenti che hanno lentamente ma inesorabilmente migliorato il gioco. Oggi, Il cielo di nessuno è un bestseller disponibile su quasi tutte le piattaforme.

Non mancano i giochi con lanci falliti e il futuro ne presenterà molti altri. Da questi casi apprendiamo che, sebbene i ritardi possano essere frustranti, i lanci terribili sono molto peggio. Vediamo anche che anche i peggiori lanci non devono segnare la fine di un gioco fintanto che gli sviluppatori perseverano.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: