giovedì, Dicembre 1, 2022
HomePlayStationI migliori giochi horror per PS5 del 2021

I migliori giochi horror per PS5 del 2021

Prendi le tue torce e le armi: è ora di spaventarsi.

La PS5 potrebbe essere ancora relativamente nuova, ma ciò non significa che una collezione di giochi horror non stia iniziando a crescere. In effetti, alcuni dei migliori giochi per PS5 disponibili in questo momento sono titoli horror, perfetti per spaventare e spaventare durante Halloween o tutto l’anno. Pertanto, abbiamo raccolto i migliori giochi horror per PS5 da giocare, indipendentemente dall’occasione.

Vale la pena notare che mentre la PS5 è retrocompatibile con la PS4, abbiamo deciso di concentrarci sull’inclusione di giochi PS5 nativi, con un’eccezione. I giochi nativi per PS5 funzionano meglio dei titoli per PS4, caricandosi più velocemente grazie all’SSD ultraveloce e sfruttando anche funzionalità come il ray tracing e il feedback tattile DualSense di PS5 e i trigger adattivi .

Alan Wake Remastered è il gioco che i fan di Remedy Entertainment conoscono e amano da tanti anni fa. Per la prima volta in assoluto, è disponibile su PlayStation! Gli sviluppatori hanno implementato nuovi modelli di personaggi, trame migliorate, un framerate più elevato e altro ancora per questo remaster mantenendo l’esperienza classica complessiva.

La storia vede lo scrittore Alan Wake soffrire di un grave caso di blocco dello scrittore. Mentre è in vacanza con sua moglie Alice, lei scompare e Alan perde una settimana della sua memoria dopo un grave incidente d’auto. Peggio ancora, mentre figure oscure lo attaccano di notte, continua a trovare pagine di un manoscritto che ha scritto, pagine che sembrano prendere vita. I giocatori usano una torcia elettrica, razzi e pistole per superare l’oscurità, bruciando il rivestimento simile a un’armatura di oscurità che sta infettando questa strana città.

Alan Wake non è un puro gioco horror di sopravvivenza e, in realtà, la forza è nella sua narrativa. I personaggi e la scrittura sono fantastici, portando a rivelazioni intelligenti e a un avvincente thriller diviso in diversi episodi. Se sei un fan di Stephen King, Twin Peaks o Twilight Zone, o hai giocato ad alcuni dei giochi successivi di Remedy Entertainment come Control , allora devi dare un’occhiata ad Alan Wake.

Alan Wake Remastered

Alan Wake è uno scrittore, ma dovrà lottare per uscire da questo oscuro mistero. Se non hai mai giocato a questo classico di Remedy Entertainment, questa è la strada da percorrere.

Piccoli incubi 2

Little Nightmares 2 di Tarsier Studios e Bandai Namco racconta la storia di due bambini che si fanno strada attraverso una città misteriosa. Quindi, naturalmente, tutto è distorto e sbagliato, dai bambini fantoccio assassini, agli adulti distorti, alla strana ossessione che tutti hanno per i televisori statici e altro ancora.

Little Nightmares 2 espande molte idee del gioco originale, aggiungendo combattimenti situazionali e nuove terrificanti minacce da superare. È un gioco che meno conosci meglio, meglio starai. La versione PS5 include un framerate più elevato e un ray tracing per i riflessi, il che significa che questa storia cupa sembra e gioca ancora meglio di prima.

Piccoli incubi 2

Questa storia oscura si basa sulle fondamenta dell’originale Little Nightmares, offrendo ai giocatori una serie di nuovi spaventosi scenari da cui fuggire mentre si fanno strada attraverso la città.

Resident Evil Village

Resident Evil Village è il numero otto nei giochi principali per il franchise di Resident Evil di lunga data. Sviluppato e pubblicato da Capcom, è un sequel diretto di Resident Evil 7: Biohazard, mantenendo la prospettiva in prima persona introdotta nel gioco precedente.

Quando Ethan Winters subisce una terribile tragedia: sua figlia viene rapita, finisce in un misterioso villaggio europeo. Ethan deve affrontare creature da incubo come branchi di Lycan e i Quattro Signori, tra cui la famosissima Lady Dimitrescu, conosciuta anche come l’ Alta Signora dei Vampiri . Dai vampiri e lupi mannari a ulteriori rivelazioni, l’intero gioco conserva tutto ciò che rende Resident Evil unico mentre abbraccia le classiche icone horror di formaggio.

La versione PS5 funziona a 60 FPS e utilizza i ray-trace per migliorare la qualità complessiva dell’immagine, il che significa che è uno dei modi migliori per affrontare questo incredibile viaggio horror.

Resident Evil Village

Capcom esplora l’horror gotico con l’ottavo capitolo principale della serie Resident Evil. Ethan Winters è ancora una volta catapultato in un incubo, con un oscuro mistero nel cuore di questo inquietante villaggio.

Returnal

Returnal non è un puro gioco horror. Invece, si concentra prima sull’essere una storia di fantascienza in terza persona. Sviluppato da Housemarque, uno dei tanti team di Sony Worldwide Studios , la protagonista principale è Selene, un’esploratrice la cui nave si schianta sul pianeta Atropo. Selene si rende presto conto che ogni volta che muore, si sveglia di nuovo sul luogo dell’incidente, rendendo la sua missione esplorare Atropo e cercare di trovare una via d’uscita anche mentre lotta per ricordare tutto e non perdere la testa.

Returnal mantiene il gameplay pieno di azione per cui Housemarque è noto, con varie armi aliene disponibili per far esplodere orde di strane creature. Gli ambienti e i nemici sono unici, traendo ispirazione dal mondo di Prometheus. Opportunamente, anche la storia prende una svolta oscura, e le cose si fanno sempre più snervanti man mano che Selene trova maggiori informazioni su ciò che sta accadendo su Atropo.

Se stai cercando una grande sfida da superare e allo stesso tempo stai cercando di trovare un po’ di fantascienza spaventosa, Returnal è sicuramente un gioco per te.

Returnal fonde il classico combattimento arcade di Housemarque con una storia cinematografica in terza persona. Potrebbe non essere un puro gioco horror, ma qui ce ne sono molti che snerveranno gli intrepidi esploratori. Riuscirai a sfuggire ad Atropo?

Until Dawn

Until Dawn è la suddetta eccezione, in quanto tecnicamente non è un vero gioco per PS5. Tuttavia, con questo in mente, funziona a 60 FPS bloccati sull’ultima macchina di Sony, il che significa che è un aggiornamento significativo rispetto all’esperienza di gioco su PS4, quindi abbiamo deciso di includerlo.

Sviluppato da Supermassive Games, questo è essenzialmente un gioco narrativo ad alto budget, simile a quello realizzato da Telltale Games. Un gruppo di amici si riunisce per una vacanza invernale nell’anniversario di una tragica perdita. Tuttavia, anche in questo caso, sembra che vi sia qualcuno o qualcosa altro in montagna con loro. Man mano che i giocatori si scambiano i diversi personaggi, avranno l’opportunità di prendere decisioni, determinando come il cast si vede l’un l’altro e aiutandoti o ostacolandoti in futuro.

La cosa davvero speciale di Until Dawn è che le tue azioni hanno davvero delle conseguenze. Tutti possono vivere o morire in base a ciò che fai, quindi è estremamente rigiocabile. Questo è anche un ottimo gioco per introdurre il gioco nel suo insieme a un amico o un partner che non gioca davvero.

Until Dawn è una lettera d’amore ai luoghi comuni dell’orrore, che offre una forte avventura narrativa. Se hai mai urlato “Cosa stai facendo?” guardando i personaggi in uno slasher, questa è la tua occasione per non prendere decisioni sbagliate.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial