Le compagnie aeree potrebbero aumentare le tariffe sui bagagli in sovrappeso mentre cercano di tenere conto dei passeggeri più pesanti, ha detto a Insider un esperto del settore.

American Airlines ha confermato a Insider il 10 giugno che il peso medio dei suoi passeggeri è aumentato, mentre i funzionari della compagnia aerea hanno dichiarato al Wall Street Journal che il peso medio dei passeggeri e dei bagagli è aumentato tra il 5% e il 10%, ma non ha detto in quale periodo.

Henry Harteveldt, presidente della società di ricerche di viaggio Atmosphere Research Group, ha dichiarato a Insider che non sarebbe “sorpreso se le compagnie aeree utilizzassero le stime del peso dei passeggeri più elevate per addebitare ai passeggeri più soldi”.

Le compagnie aeree potrebbero ridurre il limite di peso per i bagagli registrati, aumentare le tariffe per i bagagli in sovrappeso o entrambi, ha affermato.

Le stime del peso vengono utilizzate per calcolare il peso e il bilanciamento dell’aereo prima del decollo, dati vitali necessari per garantire che l’aereo possa volare in sicurezza. Rimanere entro i limiti di peso può essere più difficile nei climi più caldi e ad altitudini più elevate dove è necessaria più energia per sollevare l’aereo, che richiede più carburante.

LEGGI  Reese Witherspoon investe in criptovaluta dopo la vendita di 900 milioni di dollari della sua azienda

Le compagnie aeree avevano tempo fino al 12 giugno per presentare nuove stime del peso medio dei passeggeri e dei bagagli alla Federal Aviation Administration (FAA), l’ente governativo che regola le compagnie aeree commerciali, il Riferito dal giornale.

Un portavoce di American Airlines ha detto a Insider che il suo peso medio dei passeggeri era di 182 libbre in estate e 187 libbre in inverno, “un aumento di 8 libbre per entrambe le stagioni”. Il portavoce ha anche affermato che American si aspetta che il bagaglio a mano sia più pesante di cinque libbre secondo le nuove stime e che i bagagli registrati siano più pesanti di 4 libbre.

LEGGI  Gli autisti di Uber dimostreranno che indossano la mascherina con un selfie

American ha detto a Insider che prevede di utilizzare aeromobili più grandi per i voli in cui prevede che potrebbero esserci problemi di peso e di limitare la vendita dei biglietti “se necessario”. Ha aggiunto, tuttavia, che la maggior parte dei suoi voli è in grado di ospitare passeggeri più pesanti. Un portavoce dell’azienda ha affermato che non ci sarebbero stati cambiamenti nell’esperienza del cliente a seguito dei cambiamenti di peso.

Harteveldt ha affermato che le compagnie aeree cercano “costantemente” modi per ridurre il peso degli aerei, ad esempio acquistando sedili più leggeri, rottamando l’hardware per l’intrattenimento sul sedile e riducendo le dimensioni dei servizi igienici.

Harteveldt ha aggiunto di aver persino saputo che le compagnie aeree acquistano posate e tazze più leggere per risparmiare peso e riforniscono l’aereo con meno cibo e bevande.

LEGGI  L'industria delle criptovalute ha pagato 2,5 miliardi di dollari di multe dal 2009

Helane Becker, analista di compagnie aeree e amministratore delegato della banca d’investimenti Cowen, ha detto a Insider che “la tendenza delle persone più pesanti va avanti da anni” e che si aspettava che le compagnie aeree cambiassero le tariffe dei bagagli in sovrappeso e accettassero meno posta e meno piccoli pacchi.

Southwest Airlines ha dichiarato a Insider che la FAA aveva approvato la sua presentazione all’inizio di giugno e non aveva intenzione di “aumentare le tariffe per bagagli in sovrappeso o fuori misura”.

L’ente del settore Airlines for America, che parla a nome di 10 principali compagnie aeree, ha anche affermato che non “prevede che ci saranno cambiamenti evidenti” per i clienti, in una dichiarazione inviata via email.

Delta Air Lines ha affermato di aver sviluppato un “piano di attuazione” per ridurre al minimo l’impatto sui clienti, sebbene non abbia condiviso alcun dettaglio.