sabato, Marzo 2, 2024

I profitti di Tesla diminuiscono

Tesla continua a vedere i suoi margini diminuire a causa dei tagli dei prezzi. Oggi la società ha riportato utili di 1,9 miliardi di dollari di utile netto su 23,4 miliardi di dollari di entrate durante il terzo trimestre del 2023. Le cifre rappresentano un piccolo aumento delle entrate, rispetto a 21,4 miliardi di dollari nello stesso periodo dell’anno scorso, ma un grande calo dei profitti, scendendo da $ 3,3 miliardi su quasi lo stesso ammontare di entrate.

Il Cybertruck sta arrivando… finalmente

Tesla puntò il dito in diverse direzioni. Innanzitutto, la produzione è stata ridotta mentre l’azienda ha aggiornato i suoi stabilimenti, portando a un forte calo delle consegne. L’azienda afferma inoltre che sta facendo grandi investimenti nell’Intelligenza Artificiale e ha “messo in funzione uno dei supercomputer più grandi del mondo”, raddoppiando la sua capacità di calcolo rispetto allo scorso trimestre.

Tuttavia, il calo dei ricavi trimestrali è stato un’altra svolta deludente per l’azienda dopo che i numeri di consegna e produzione di Tesla nel terzo trimestre sono stati inferiori alle aspettative. Tesla aveva avvertito che la chiusura programmata delle fabbriche di Austin, Texas e Shanghai per ammodernamenti avrebbe comportato una riduzione della produzione e della consegna di veicoli. Ma anche gli investitori rialzisti si preoccupavano di questi numeri più bassi.

Oltre a tutto, c’è chiacchiere persistenti sui margini di profitto di Tesla, perché sono così bassi, quanto possono scendere e altro ancora. Ricorderai che Tesla aveva margini di profitto storici, a volte fino al 20%, cosa per lo più inaudita nel settore automobilistico. Ma il dilagante taglio dei prezzi (buono per i consumatori!) ha fatto sì che i margini un tempo vantati di Tesla scendano in un territorio più terreno (dannoso per gli investitori). Così la stretta di mano.

Quindi, come puoi immaginare, le cose non vanno esattamente bene nella Casa di Musk. Cybertruck in ritardo! Margini di profitto in diminuzione! E lo spettacolo secondario in corso su X/Twitter, che ha ovviamente gettato una luce sfavorevole sulla reputazione e l’acume di Musk come presunto genio degli affari.

Lo sciopero in corso dei lavoratori del settore automobilistico è stato descritto da molti sostenitori di Tesla come un’opportunità unica data la sua forza lavoro non sindacalizzata. Ma è un po’ riduttivo, e il trimestre poco brillante di Tesla potrebbe far sembrare inconsistenti alcune di queste previsioni. Secondo la maggior parte dei parametri, l’azienda sta ancora andando molto bene: controlla circa il 60% del mercato dei veicoli elettrici. La domanda è alta e Tesla ne sta approfittando tagliando, tagliando, tagliando. Ma Tesla non è immune da interruzioni più ampie che minano il passaggio a livello di settore ai veicoli elettrici.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: