HomeHuaweiI servizi Google stanno tornando nell'ex sottomarca di Huawei

I servizi Google stanno tornando nell’ex sottomarca di Huawei

Il sacrificio di Huawei del sottomarchio Honor sembra aver dato i suoi frutti per quest’ultimo. I telefoni Honor, a partire dalla serie Honor 50, arriveranno ancora una volta con le app e i servizi di Google.

Honor Germany ha confermato l’informazione su Twitter . In risposta a una domanda sul suo tweet sul prossimo telefono Snapdragon 778 , la società ha chiarito che il dispositivo porterà il servizio Google. Ha anche confermato che il telefono manterrà la Magic UI in primo piano con alcune nuove funzionalità.

L’Honor 50 sarebbe il primo telefono dell’azienda a essere lanciato con i servizi Google da quando gli Stati Uniti hanno imposto severe sanzioni a Huawei nel maggio 2019. Le crescenti perdite e il calo della crescita del suo business degli smartphone a causa della mancanza di app Google hanno costretto Huawei a vendere Honor a un consorzio di aziende cinesi.

Come nuovo marchio indipendente, Honor si è concentrato sul ripristino delle partnership con Qualcomm, Intel e molte altre società tecnologiche. Google era uno dei più grandi pezzi mancanti nell’arsenale dell’azienda e sembra che non sarà più un problema.

Con dispositivi come Honor 50 e l’ ammiraglia Snapdragon 888 recentemente presa in giro , Honor potrebbe cercare di fare un grande ingresso nei mercati europei e asiatici, dove un tempo deteneva una posizione di mercato decente. È troppo presto per dire se l’azienda riuscirà a confrontarsi ancora una volta con altri OEM di smartphone cinesi che l’hanno da tempo superata in termini di crescita. Tuttavia, il ritorno dei servizi di Google è sicuramente una piacevole notizia per il brand e per i suoi follower.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial