lunedì, Novembre 28, 2022
HomeCriptovaluteI token meme fanno parte dell'evoluzione della finanza e non possono essere...

I token meme fanno parte dell’evoluzione della finanza e non possono essere ignorati

È stata una settimana incredibile per shiba inu, la moneta meme che ha guadagnato il 150% e ha superato dogecoin, un’altra criptovaluta precedente con anche una simpatica mascotte cucciolo.

Ma mentre entrambe le monete sono iniziate come scherzi, ora sono tra le prime 10 maggiori risorse digitali per valutazione di mercato, secondo CoinMarketCap . E questo potrebbe essere un segno di ciò che accadrà mentre le criptovalute continuano a crescere.

“Fanno parte dell’evoluzione della finanza digitale a modo loro unico”, ha detto a Insider Chris Kline, co-fondatore di Bitcoin IRA.

Ha riconosciuto che alcune monete potrebbero non resistere alla prova del tempo e si chiede quante monete meme l’industria possa sostenere.

Ma indipendentemente da quali sopravvivono, Kline è fiducioso che i token meme, in generale, siano qui per restare.

“Questa è la mia grande cosa è che ovviamente fanno parte della rivoluzione delle criptovalute. Sono qui. Sono un pezzo di questo concetto”, ha detto.

Gli esempi di shiba inu e dogecoin illustrano le caratteristiche chiave delle monete meme.

Shiba inu è stata fondata nell’agosto 2020 con l’obiettivo di allontanarsi da “strutture sociali rigide e mentalità tradizionali”. Dogecoin è stata fondata nel dicembre 2013 nella speranza di diventare la “valuta di Internet divertente e amichevole”.

Ciò che queste monete meme hanno in comune, tra le altre cose, è la comunità dietro di loro, ha detto Kline. E molti investitori in criptovalute possono essere suddivisi in due categorie.

In primo luogo, ci sono coloro che vogliono abbattere gli istituti finanziari tradizionali. La pandemia di coronavirus ha esacerbato la crescente disparità tra ricchi e poveri del Paese. Un decennio prima, il movimento Occupy Wall Street era emerso per protestare contro la disuguaglianza economica.

Kline traccia una linea di confine tra i due eventi. “Crypto in realtà è arrivato proprio intorno a questo”, ha detto, riferendosi alla creazione di bitcoin nell’ottobre 2008.

La seconda categoria di cripto-investitori è costituita da coloro che vogliono vedere evolvere il denaro. Questi investitori si lamentano dell’intricato labirinto di istruzioni e restrizioni che le banche li sottopongono in contrasto con le transazioni rapide, anonime ed economiche disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per le quali sono note le criptovalute, ha affermato Kline.

Non è sorpreso dalla resistenza dei regolatori e dei tradizionalisti. Ogni interruzione è stata accolta con opposizione, ma alla fine “la criptovaluta è guidata dal consenso”, ha aggiunto.

Per ora, tuttavia, Kline ha affermato che gli investitori dovrebbero aspettarsi una maggiore volatilità.

“Il mercato è ancora in una fase molto speculativa a questo punto”, ha detto a Insider. “Dipenderà dall’adozione e dall’utilità”.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial