domenica, Maggio 26, 2024

Il creatore di Dogecoin ora possiede solo $ 40.000 della criptovaluta

Il co-creatore di Dogecoin Billy Markus ha rivelato di possedere circa 220.000 criptovalute meme, che si traducono in circa $ 40.000 in base al prezzo di martedì.

Ha anche ribadito di non avere più nulla a che fare con la moneta, nonostante abbia costantemente twittato al riguardo.

“Ancora un altro promemoria: non parlo per dogecoin”, ha twittato Markus ai suoi quasi un milione di follower domenica. “Non sono nel progetto. Sono un membro della comunità. Tengo circa 220k doge”.

In un tweet di follow-up in risposta a un commento, ha affermato che “non lavorerà mai più sul token”.

“Non lo farò mai. Lavorare su un progetto di crittografia è terribile perché ho scoperto che più fai per le persone, più hanno diritto e peggio ti trattano”, ha detto Markus. “Rispetto molto gli sviluppatori che si sono offerti volontari per farlo per tutti questi anni”.

Ha creato dogecoin nel 2013 con Jackson Palmer. A febbraio, Markus ha detto di aver venduto tutte le sue monete nel 2015 dopo essere stato licenziato e di aver finito per acquistare una Honda Civic usata.

Ma a giugno ha annunciato che stava comprando dei dogecoin, infrangendo una promessa che aveva fatto a se stesso.

“Ho comprato dogecoin dopo 8 anni in cui ho giurato di non comprare mai più criptovalute”, ha twittato . “Ho controllato il prezzo 7 volte finora da allora.”

Dogecoin, la criptovaluta più cercata su Google quest’anno, ha raggiunto il massimo storico di $ 0,69 il 7 maggio dopo che Elon Musk ha affermato che potrebbe essere il futuro delle criptovalute. È scambiato intorno a $ 0,18 a partire da martedì mattina.

Musk ha prestato più avalli per il token a tema cane su Twitter, incluso un tweet di febbraio che dice che ne ha comprati alcuni per suo figlio . Più di recente, il miliardario ha dichiarato il 14 dicembre che Tesla inizierà ad accettare dogecoin per alcuni prodotti, inviando il token a un’impennata del 30% quel giorno.

Dogecoin ha registrato un rally del 3,655% da inizio anno, alimentato da una comunità spensierata che sostiene l’altcoin come una forma di disturbo per le istituzioni finanziarie consolidate di Wall Street

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: