venerdì, Giugno 21, 2024

Il divertente aggiornamento di Google Maps porta le emoji nei tuoi luoghi salvati

Google ha lanciato un nuovo aggiornamento per la sua App Maps che consente agli utenti di creare emoji personalizzati per i luoghi salvati.

Google Maps generalmente offre la possibilità di salvare i tuoi luoghi preferiti all’interno dell’app, che potrebbe essere qualsiasi luogo come un ristorante, un salone o un centro commerciale. Anche se all’inizio è piuttosto semplice, Google ha deciso di ravvivarlo con la possibilità di aggiungere emoji accanto alle etichette che utilizziamo per assegnare quei posti.

In un recente post di X, Google Maps ha pubblicato l’annuncio del nuovo aggiornamento:

I passaggi coinvolti sono semplici come salvare il luogo stesso. Dopo aver scelto il luogo, che potrebbe essere già visitato o un luogo che si desidera visitare, gli utenti possono premere il pulsante Salva e selezionare un elenco esistente curato dall’utente o crearne uno nuovo. Quindi premi l’icona “Scegli” in alto, che apre i tuoi emoji normali tra cui scegliere.

Puoi scegliere qualsiasi emoji in base alle tue preferenze, ad esempio un’emoji di una tazza di caffè per il tuo bar preferito o un’emoji di taco per i migliori bar. Fino ad ora, Google Maps mostrava questi luoghi con tipici segnaposti, ed è bello vedere che gli utenti possono aggiungere un tocco personale con questi emoji personalizzabili.

Sebbene queste siano modifiche gradite a Google Maps, può sembrare disordinato se ci sono troppi luoghi, in particolare negli ambienti più vicini. Come ha sottolineato un utente X, in uno scenario in cui sono presenti più luoghi salvati o preferiti in Google Maps, quando viene ingrandito, attualmente sta intasando l’esperienza dell’app con icone più grandi, segnaposti ed emoji imminenti in questo caso.

Lo stesso utente X ha esortato Google Maps a ridurre o condensare i segnaposti in modo che non oscurino la mappa quando viene ingrandita. Questo può essere un problema significativo nelle città vivaci normalmente piene di numerosi luoghi popolari. Google Maps ha risposto a Justin, riconoscendo il feedback e assicurando che verrà trasmesso al rispettivo team.

La funzione è già disponibile per Google Maps su telefoni Android e dispositivi iOS, probabilmente verrà estesa anche agli utenti desktop nel prossimo futuro.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: