mercoledì, Aprile 17, 2024

Il futuro di Battlefield svelato: match da 64 giocatori, ritorno alle origini, battaglia royale free to play

BATTLEFIELD NEXT: LE ULTIME NOVITÀ RESE NOTE DALL’INSIDER TOM HENDERSON

A distanza di poche ore dall’abbandono di Electronic Arts da parte del creatore di Halo, sono emersi tanti nuovi dettagli su Battlefield Next grazie ad un noto insider.

Tom Henderson ha infatti pubblicato un lungo articolo sul suo portale Insider Gaming per parlare del progetto in sviluppo presso EA. Stando a quanto dichiarato dall’affidabile insider, il gioco dovrebbe raggiungere gli scaffali dei negozi ad ottobre 2025 e segnerà un ritorno alle origini per la serie. Secondo Henderson, Battlefield Next proporrà match da 64 giocatori in cui sarà possibile partecipare utilizzando una delle quattro classi disponibili. Ovviamente tornerà anche l’interazione ambientale, attraverso la quale sarà possibile distruggere buona parte dello scenario. Per chi si stesse chiedendo dell’ambientazione, pare che il gioco sia ambientato in epoca moderna, più precisamente tra il 2025 ed il 2030: a tal proposito, vi sarà un focus sull’utilizzo di Tecnologia bellica.

UN SECONDO BATTLEFIELD SVILUPPATO DA RIPPLE EFFECT

L’informazione più interessante tra quelle svelate da Tom Henderson riguarda però la presunta esistenza di un secondo Battlefield sviluppato da Ripple Effect. Più che un nuovo capitolo della serie, si tratterebbe di un battle royale free to play che svolgerebbe lo stesso ruolo che ha Warzone per i capitoli principali di Call of Duty. Oltre ad una modalità battle royale, questo gioco gratis dovrebbe includere anche Gauntlet, una modalità ad obiettivi che prevede l’eliminazione delle squadre che non raggiungono determinati traguardi.

I RUMOR SULL’EVENTUALE RINVIO DI BATTLEFIELD NEXT

Se queste informazioni dovessero trovare conferma nei prossimi annunci di EA, significherebbe che i rumor sul rinvio di Battlefield Next al 2026 sono falsi.

Con queste novità emerse grazie alla fonte interna, il mondo dei Videogiochi è in fermento e i fan della serie Battlefield non vedono l’ora di mettere le mani su queste nuove esperienze di gioco. Restiamo in attesa di ulteriori conferme e informazioni ufficiali da parte di Electronic Arts, che di certo saprà regalare ai videogiocatori un’esperienza coinvolgente e innovativa.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: