domenica, Giugno 16, 2024

Il nuovo libro di Halo riporterà un personaggio popolare e possibilmente una mappa di Halo 3

In un nuovo post sul blog, lo sviluppatore di Halo 343 Industries ha dato ai fan una prima occhiata a Halo: Epitaph, un romanzo di prossima uscita scritto da Kelly Gay. Il post include l’artwork della copertina del libro (illustrato da Chris McGrath), la sinossi della storia e alcuni suggerimenti sulla sua ambientazione.

Halo: Epitaph sta riportando in vita il Didact, un Precursore che è sopravvissuto all’antica Guerra Precursore-Flood in prigione e ha sostenuto che l’umanità non era degna del Mantello della Responsabilità, il compito di prendersi cura e proteggere la vita nella galassia. Durante gli eventi di Halo 4, il Didact è stato in grado di liberarsi e ha tentato di convertire tutta l’umanità in schiavi prometeici controllabili con un dispositivo Precursore chiamato Composer. Tuttavia, è stato fermato da Master Chief e Cortana, con un impegno aggiuntivo che ha portato alla distruzione del Compositore e una sconfitta che ha bandito i suoi resti nelle profondità di un esoterico deposito di informazioni sui Precursori chiamato The Domain.

Secondo il inviare, Halo: Epitaph riprenderà esattamente da dove si era interrotta la storia di Didact. Di seguito trovate la sinossi ufficiale del libro:

Spogliato di armatura, potenza e memoria, il guerriero Precursore noto come Didact è stato strappato dal mondo fisico in seguito al suo confronto distruttivo con Master Chief e mandato barcollando nelle misteriose profondità di un deserto apparentemente infinito. Questa figura un tempo potente e terrificante è ora l’ombra di se stesso: magro, spezzato, disseccato e solo. Ma questa terra desolata non è così sterile come sembra. Una luce blu brilla da una sottile guglia in lontananza… Inizia così il grande viaggio del Didact, il destino finale di una delle figure più enigmatiche e cruciali della galassia.

È bello vedere che stiamo finalmente ottenendo un seguito al modo in cui la storia di Didact si è conclusa in Halo 4 e nei fumetti di Halo: Escalation, dato che è un personaggio popolare che non è apparso in nessun media in franchising dal 2014. In particolare, la sua apparizione su Halo: la copertina di Epitaph ricorda molto il concept art di Didact Halo 5 che l’ex artista di Halo Gabriel Garza condiviso su ArtStation.

Un’altra cosa che i fan più attenti di Halo potrebbero notare è che la torre visibile sullo sfondo della copertina è esattamente la stessa struttura su cui si trova l’amatissima mappa di Halo 3 Arena, Epitaph. Dal momento che la mappa e il romanzo in uscita condividono un nome, e poiché la mappa stessa è una sorta di cattedrale dei Precursori, è estremamente probabile che il Didact visiterà il luogo o uno simile durante la storia. Se è vero, questo potrebbe significare che almeno una parte del libro sarà ambientata su The Ark, poiché è qui che si trova Epitaph e la sua torre. Diversi precedenti giochi e libri di Halo hanno avuto luogo su The Ark, tra cui gran parte di Halo 3, Halo Wars 2, parti della trilogia del romanzo Forerunner di Greg Bear e Halo: Hunters in the Dark.

Halo: Epitaph uscirà il 2 gennaio 2024 e può essere preordinato ora. Sarà disponibile in versione cartacea e come eBook. Per vivere la storia d’esordio del Didact, assicurati di giocare ad Halo 4 in Halo: The Master Chief Collection, che è uno dei migliori giochi Xbox in termini di valore bang-for-your-buck.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: