HomeMotoriIl primo autobus a guida autonoma inizia i test sulle strade del...

Il primo autobus a guida autonoma inizia i test sulle strade del Regno Unito

CAVForth, il primo autobus autonomo a grandezza naturale del Regno Unito, percorrerà per la prima volta le strade della Scozia come parte del suo test drive dal vivo.

Previsto per iniziare il suo servizio pilota entro la fine dell’estate, il progetto è stato finanziato congiuntamente dal Center for Connected and Autonomous Vehicles (CCAV) del governo britannico e dai creatori del veicolo, Fusion Processing, ADL, Stagecoach e Transport Scotland.

Durante il test dal vivo, cinque degli autobus a guida autonoma a un piano di livello quattro viaggeranno sul ponte di Forth Road tra Ferrytoll Park e Ride in Fife e lo svincolo di Edinburgh Park Train and Tram.

Come farà l’ autobus a sapere esattamente dove andare? Bene, il veicolo utilizzerà il suo sensore innovativo e la tecnologia di controllo che gli consente di correre senza intoppi su strade preselezionate senza che un essere umano prenda il volante.

Se il progetto avrà successo, questi autobus saranno in grado di trasportare fino a 36 passeggeri su una distanza di 14 miglia e potrebbero anche prelevare oltre 10.000 passeggeri a settimana.

Nell’ambito dell’iniziativa, 500 membri del pubblico sono stati intervistati sui loro pensieri sugli autobus autonomi, fornendo feedback sulle misure che li renderebbero più a loro agio e sicuri di viaggiare su veicoli senza conducente.

Sulla base del loro contributo, è stato stabilito che i futuri servizi di autobus a guida autonoma dovrebbero includere un membro del personale a bordo per tranquillizzare i pendolari.

Questi “Professionisti degli autobus autonomi ” serviranno da accompagnamento al “Capitano” dell’autobus, che si muoverà intorno al veicolo, parlando con i passeggeri e rispondendo a qualsiasi domanda che potrebbero avere durante il viaggio.

“I test su strada rappresentano un’entusiasmante pietra miliare nello sviluppo di veicoli commerciali autonomi e non vediamo l’ora di accogliere i passeggeri a bordo tra pochi mesi”, ha affermato Jim Hutchinson, CEO di Fusion Processing Ltd.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial