mercoledì, Giugno 12, 2024

Il tuo dispositivo indossabile monitora davvero la tua salute?

I tracker per la salute indossabili sono diventati i gadget di riferimento sia per gli appassionati di fitness che per gli individui attenti alla salute. Queste meraviglie moderne affermano di misurare qualsiasi cosa, dai tuoi passi e distanza alla frequenza cardiaca, calorie bruciate, qualità del sonno e persino livelli di stress.

Ma è il momento di rispondere a una domanda importante: questi dispositivi sono così accurati come affermano di essere o sono semplicemente accessori tecnologici alla moda? Scaviamo nella verità sui tuoi fitness tracker preferiti.

Fattori che influenzano la precisione del tracciamento indossabile

Ci sono diversi pro e contro nell’acquisto di un fitness tracker. Una considerazione dovrebbe essere la precisione con cui questi dispositivi fanno ciò che affermano di fare.

Algoritmi e metodi di tracciamento proprietari

Uno dei principali fattori che influenzano l’accuratezza dei tracker sanitari risiede negli algoritmi e nei metodi di tracciamento proprietari utilizzati da varie aziende. Ogni marchio, che si tratti di Apple con il suo focus sul benessere, Samsung con il suo sensore BioActive, Fitbit con i suoi vari modelli o qualsiasi altro, ha i propri algoritmi che elaborano i dati grezzi dai sensori per fornirti le metriche sulla tua salute.

Questi algoritmi sono spesso tenuti nascosti, rendendo difficile valutarne l’accuratezza e confrontarli tra loro.

Differenze nella fisiologia individuale

Un altro fattore da considerare è la variazione nella fisiologia individuale. Le persone hanno diversi tipi di corpo, livelli di forma fisica e condizioni di salute, che possono influenzare il modo in cui i loro corpi rispondono all’esercizio e ad altre attività.

Poiché la maggior parte dei dispositivi indossabili è progettata sulla base dei dati della popolazione generale, potrebbero non sempre tenere conto di queste differenze individuali. Ciò può portare a discrepanze nelle metriche sanitarie, in particolare per le persone che non rientrano nell’intervallo “medio”.

Posizionamento e usura dello Smartwatch

Anche il modo in cui indossi il tuo smartwatch può influire sulla sua precisione di tracciamento. La maggior parte dei produttori di smartwatch consiglia di indossare il dispositivo comodamente al polso, appena sopra l’osso del polso. Tuttavia, fattori come le dimensioni del polso, la forma e persino il modo in cui muovi il braccio possono influenzare le misurazioni.

Se lo smartwatch è troppo largo, potrebbe non mantenere un contatto costante con la pelle, portando a letture imprecise della frequenza cardiaca. Ad esempio, se sei come me e usi il tuo smartwatch mentre vai in mountain bike, potresti indossare il tuo smartwatch capovolto per comodità. Sarai comunque in grado di navigare, ma perderai tutte le metriche della frequenza cardiaca.

Limitazioni nella tecnologia dei sensori

Infine, le limitazioni nella tecnologia dei sensori giocano un ruolo significativo nella precisione del tracciamento. Sebbene i sensori nei dispositivi indossabili abbiano fatto molta strada, hanno ancora i loro difetti.

Alcuni dispositivi possono utilizzare sensori più avanzati, come il sensore BioActive presente negli orologi Samsung Galaxy che può misurare la quantità di muscoli, grasso e acqua nel tuo corpo. Altri potrebbero utilizzare una tecnologia meno sofisticata, come nel caso di alcuni fitness tracker economici (come Amazefit da $ 50).

Il tipo e la qualità dei sensori possono influire notevolmente sull’accuratezza dei dati raccolti.

Ogni marchio di fitness tracker offre un set unico di funzionalità uniche, ma come si accumulano quando si tratta di precisione di tracciamento?

Per avere un quadro più chiaro delle prestazioni di questi smartwatch, possiamo confrontarli con strumenti di misurazione standard come contapassi per il conteggio dei passi, cardiofrequenzimetri a fascia toracica, test metabolici di laboratorio per la stima del consumo di calorie e apparecchiature per lo studio del sonno per monitoraggio del sonno.

Precisione dei contapassi

Quando si tratta di contare i passi, i contapassi sono la scelta classica. Misurano i passi utilizzando un semplice meccanismo meccanico o elettronico che rileva il movimento quando cammini o corri. Al contrario, gli smartwatch si basano su algoritmi che elaborano dati da accelerometri e giroscopi per contare i passi.

Sebbene gli smartwatch in genere forniscano un conteggio dei passi ragionevolmente accurato, possono essere influenzati da fattori come la velocità della camminata, il movimento del braccio e altre attività che possono causare false letture dei passi.

Uno studio pubblicato su Giornale dell’Associazione medica americana ha misurato la precisione dei contapassi nei dispositivi indossabili e nelle applicazioni per smartphone. I risultati mostrano che è possibile fare affidamento su questi dispositivi per tenere traccia con precisione del numero di passi compiuti.

Precisione del monitoraggio della frequenza cardiaca

Quando si tratta di misurare la frequenza cardiaca, i cardiofrequenzimetri a fascia toracica sono tra i più precisi perché utilizzano i segnali elettrici del cuore per misurare i battiti al minuto. Gli smartwatch, d’altra parte, utilizzano sensori ottici della frequenza cardiaca che misurano i cambiamenti del flusso sanguigno attraverso la pelle.

Sebbene gli smartwatch forniscano letture della frequenza cardiaca ragionevolmente accurate durante gli esercizi stazionari, potrebbero avere problemi di precisione durante attività ad alta intensità o irregolari a causa di fattori come il movimento del braccio e il sudore.

Ricerca pubblicata dal Giornale di medicina personalizzata ha misurato la precisione dei dispositivi indossati al polso, inclusi i dispositivi Apple, Fitbit e Samsung. La ricerca ha concluso che la maggior parte dei dispositivi indossati dal polso sono precisi nella misurazione della frequenza cardiaca nelle attività di laboratorio.

Ma le attività di laboratorio simulano abbastanza bene il mondo reale? Ricercatori di Università di Harvard segnalare che la precisione dipende dall’attività. Ad esempio, mentre si cammina, gli smartwatch e i dispositivi da polso tendevano a segnalare una frequenza cardiaca superiore a quella reale. Durante la digitazione, i dispositivi indossabili hanno riportato una frequenza cardiaca inferiore a quella reale.

Altre ricerche pubblicate dal Giornale della cardiologia dell’associazione medica americana riporta che i cardiofrequenzimetri della fascia toracica avevano una correlazione del 99% con un elettrocardiografo, rendendoli l’opzione ideale per coloro che desiderano un monitoraggio di precisione.

Precisione delle calorie bruciate

I test metabolici di laboratorio, il gold standard per la stima del consumo calorico, misurano il consumo di ossigeno e la produzione di anidride carbonica per calcolare il numero di calorie bruciate.

Al contrario, smartwatch e fitness tracker come Fitbit stimano il consumo di calorie utilizzando algoritmi che tengono conto di variabili come frequenza cardiaca, età, peso e livello di attività. L’accuratezza di queste stime può variare a seconda dell’individuo e dell’attività specifica, rendendole meno precise rispetto ai test di laboratorio.

Ricerca pubblicata dal Giornale europeo di scienza dello sport dispositivi misurati di tre produttori tra cui Apple, Polar e Fitbit. Ha concluso che in termini di misurazione del dispendio energetico (cioè le calorie bruciate) tutti e tre i dispositivi hanno mostrato scarsa precisione durante tutte le attività. Questo non vuol dire che un giorno gli smartwatch non saranno in grado di tracciare accuratamente questa metrica, ma attualmente non tengono traccia delle calorie bruciate in modo accurato.

Precisione del monitoraggio del sonno

Le apparecchiature per lo studio clinico del sonno, come la polisonnografia, misurano l’attività cerebrale, il movimento degli occhi, l’attività muscolare e la frequenza cardiaca per monitorare il sonno in modo accurato. Questo livello di accuratezza è attualmente disponibile solo nelle cliniche e dovrai dormire in uno per ottenere questo livello di misurazione.

D’altra parte, i dispositivi indossabili da polso sono limitati nei dati che possono raccogliere da un singolo punto del tuo corpo. Per questo motivo, si affidano ad accelerometri e dati sulla frequenza cardiaca per stimare le fasi del sonno, che possono essere meno accurate.

monitoraggio del sonno per orologio apple watch

Secondo Medicina Johns Hopkins, i dispositivi indossabili possono essere utili per aiutarti a riconoscere le abitudini del sonno e possono fornire qualcosa su cui riflettere, ma nessuno dei dispositivi indossabili sul mercato può effettivamente misurare direttamente il sonno e dovrebbe essere preso con le pinze. Per misurare direttamente il sonno, non è possibile sostituire le apparecchiature di livello clinico.

Vantaggi dei fitness tracker accurati

Gli smartwatch e i fitness tracker hanno rivoluzionato il modo in cui puoi monitorare la tua salute e la tua forma fisica, offrendo preziose informazioni su vari aspetti del tuo benessere. Questi dispositivi hanno fatto passi da gigante nella precisione. Una meta-analisi condotta nel 2022 dal Giornale di ricerca medica su Internet ha confermato che i dispositivi indossabili possono essere efficaci nel misurare i passi e la frequenza cardiaca (soprattutto quando si utilizza una fascia toracica per quest’ultima), ma non le calorie bruciate. Anche l’accuratezza del monitoraggio del sonno rimane discutibile.

Una revisione della recente ricerca pubblicata in La salute digitale di Lancet indica che i vantaggi di indossare un fitness tracker superano qualsiasi potenziale svantaggio. Ad esempio, questi dispositivi sembrano essere efficaci nell’aumentare l’attività fisica in generale.

Fidati del tuo fitness tracker

I fitness tracker stanno diventando più precisi a ogni iterazione. E mentre le versioni precedenti potevano essere grossolanamente imprecise, i dispositivi più recenti possono essere incredibilmente utili per motivarti a rimanere attivo, fissare obiettivi e monitorare i tuoi progressi nel tempo. Questo è un motivo sufficiente per provare questo tipo di dispositivo se vuoi dare una spinta al tuo viaggio verso il benessere.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: