domenica, Marzo 3, 2024

Iliad accelera con il Piano per il clima: 48 GHw all’anno da fonti rinnovabili

Iliad ACCELERA NELLA LOTTA AL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Iliad, azienda leader nel settore delle telecomunicazioni, ha annunciato di accelerare il suo impegno per contrastare il cambiamento climatico. In particolare, l’azienda si è posta l’obiettivo di ridurre le emissioni di carbonio e decarbonizzare l’approvvigionamento energetico. Questo impegno è parte di una strategia più ampia che mira a rendere Iliad sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale.

LA ROADMAP PER LA LOTTA AL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Iliad ha annunciato di aver già raggiunto due importanti obiettivi in linea con la sua roadmap green. In primo luogo, l’azienda ha ottenuto la convalida del suo percorso di riduzione delle emissioni di carbonio da parte della Science Based Targets initiative (SBTi). Questo rappresenta un passo significativo verso la riduzione dell’impatto ambientale delle attività di Iliad.

Inoltre, l’azienda ha firmato due Purchase Power Agreement (PPA) in Francia e Polonia, per una capacità energetica totale di 89,5 MW. Questo è un passo importante verso l’obiettivo di garantire il 50% di approvvigionamento dei consumi energetici diretti da fonti rinnovabili entro il 2035. Questi accordi consentiranno a Iliad di aumentare la sua capacità energetica da fonti pulite e sostenibili.

TAGLIO DI CO2 PER PIÙ DI 11MILA TONNELLATE L’ANNO

Un altro risultato significativo del piano green di Iliad è il taglio di oltre 11.000 tonnellate di CO2 l’anno. Questo risultato sarà ottenuto grazie alla costruzione di un impianto fotovoltaico ad Aprilia, in provincia di Latina, con una potenza nominale di 27,9 Megawatt. Questo impianto sarà in grado di produrre circa 48 Gigawattora di energia elettrica 100% rinnovabile all’anno, equivalente al consumo medio annuale di 18.000 famiglie.

Inoltre, l’impianto produrrà garanzie di origine certificate da Ekoenergy, un’eco-etichetta internazionale per l’energia 100% rinnovabile. Questo conferma l’impegno di Iliad a sostenere la sostenibilità ambientale e a ridurre l’impatto delle proprie attività sul clima e sull’ambiente.

IL PIANO GREEN DEL GRUPPO ILIAD

L’accordo con Statkraft si inserisce all’interno di un ampio progetto strategico che vede Iliad impegnata a soddisfare la propria fornitura di energia elettrica rinnovabile e a sostenere al contempo l’installazione di nuova capacità elettrica green nel Paese. Questo permetterà all’azienda di assicurare nel lungo termine energia ad un prezzo competitivo, oltre a raggiungere la Net Zero per lo Scope 1 e 2 entro il 2035.

Inoltre, Iliad punta a contribuire a creare maggiore capacità di energia rinnovabile in Italia, Francia e Polonia. Questo è un passo importante verso la riduzione dell’impatto ambientale delle attività del Gruppo e conferma il suo impegno a essere sempre più sostenibile.

CONCLUSIONE

In conclusione, l’impegno di Iliad nella lotta al cambiamento climatico è evidente attraverso una serie di importanti risultati. L’azienda ha dimostrato di essere all’avanguardia nel settore delle telecomunicazioni non solo dal punto di vista tecnologico, ma anche per quanto riguarda la sostenibilità ambientale. Il piano green del Gruppo Iliad dimostra il suo impegno concreto nel ridurre le emissioni di carbonio e nell’adozione di fonti energetiche pulite e rinnovabili.

In definitiva, l’azienda ha dimostrato di essere un esempio positivo nel settore delle telecomunicazioni, mostrando che è possibile essere competitivi sul mercato e allo stesso tempo sostenibili dal punto di vista ambientale. Iliad ha fissato obiettivi ambiziosi e sta ottenendo risultati concreti, dimostrando che la sostenibilità ambientale può essere un pilastro fondamentale per il successo aziendale.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: