mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieIn 1 solo mese, Kanye West ha distrutto il suo impero da...

In 1 solo mese, Kanye West ha distrutto il suo impero da $2 miliardi

Kanye West ha avuto un enorme successo nel suo impero Yeezy questo mese.

La tempesta di fuoco è iniziata quando il rapper, ora noto come Ye, si è impegnato in una serie di comportamenti controversi e offensivi, che alla fine gli sono costati diversi accordi con il marchio.

Le perdite sono costate a Ye miliardi , dice, ma non è turbato. In un post su Instagram giovedì, ha detto: “Ho perso 2 miliardi di dollari in un giorno e sono ancora vivo”. Il dropoff significa che West potrebbe essere caduto dal club dei miliardari . A partire da giovedì mattina, Forbes stima che il suo patrimonio netto sia di $ 400 milioni; il notiziario in precedenza aveva stimato che il valore dell’accordo di Ye’s Adidas fosse di $ 1,5 miliardi.

Il 3 ottobre, Ye è stata vista sfoggiare una maglietta “White Lives Matter” alla settimana della moda di Parigi. Ye in seguito ha inviato una scatola di magliette ai senzatetto a Skid Row di Los Angeles con una mossa che un avvocato locale ha detto che ha fatto “una presa in giro e un sostegno politico dei Black Angelenos”. Ye ha risposto al contraccolpo definendo Black Lives Matter “una truffa”.

Diversi giorni dopo, il commentatore conservatore Candace Owens, che indossava una maglietta White Lives Matter insieme a Ye a Parigi, ha twittato l’immagine di una lettera che sembrava mostrare JPMorgan Chase che interrompeva i legami con Ye , dicendogli di trasferire la sua attività in un’altra banca entro la fine di novembre.

Sulla scia della controversia, Ye è tornato su Twitter l’8 ottobre con un tweet in cui si diceva che “stava andando a morte con 3 persone EBREI”. Twitter ha cancellato il messaggio per aver violato le sue politiche e bloccato l’account di Ye . Allo stesso modo, l’account Instagram di Ye è stato limitato dopo che ha pubblicato uno screenshot che sembrava mostrare un testo che aveva inviato a Sean “Diddy” Combs, dicendo: “Ti userò come esempio per mostrare al popolo ebraico che ti ha detto di chiamarmi che no uno può minacciarmi o influenzarmi”.

Adidas e Gap hanno tagliato i loro legami con Ye questa settimana. Adidas ha affermato che le recenti osservazioni e azioni di Ye “sono state inaccettabili, odiose e pericolose e violano i valori dell’azienda di diversità e inclusione, rispetto reciproco ed equità”. L’azienda rimarrà “l’unico proprietario” di tutti i diritti di design dei prodotti esistenti, nonché delle varianti colore precedenti e nuove grazie alla partnership. Adidas ha stimato che quest’anno avrebbe perso $ 246 milioni di profitto per aver staccato la spina all’accordo.

Nel frattempo, Gap ha annunciato martedì di aver chiuso YeezyGap.com e di aver preso provvedimenti immediati per rimuovere quei prodotti dai negozi, dicendo: “L’antisemitismo, il razzismo e l’odio in qualsiasi forma sono imperdonabili e non tollerati secondo i nostri valori”.

Il destino di quelle collaborazioni era incerto da metà settembre, quando Ye disse che avrebbe “fatto da solo” dopo la scadenza di quei contratti . Alcuni giorni dopo, tuttavia, Ye sembrava aver deciso che era troppo lungo per aspettare, almeno per Gap, poiché i suoi avvocati hanno inviato al rivenditore una lettera per terminare anticipatamente la partnership di abbigliamento Yeezy Gap .

La scorsa settimana, Balenciaga ha anche tagliato i rapporti con Ye . Il giorno dopo, la rivista di moda Vogue e il suo caporedattore, Anna Wintour, hanno dichiarato di non avere intenzione di continuare a lavorare con lui.

Questa settimana, la famosa agenzia di talenti CAA ha abbandonato Ye e lo studio cinematografico e televisivo MRC ha accantonato un documentario finito su di lui. Gli effetti a catena si sono estesi anche alla Donda Academy, la controversa scuola privata di Ye nella Simi Valley, che secondo quanto riferito è stata chiusa, con effetto immediato .

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial