mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeMobilità ElettricaIn che modo il freddo influisce sulle auto elettriche

In che modo il freddo influisce sulle auto elettriche

Se stai pensando di acquistare una nuova auto elettrica (EV), probabilmente hai molte domande. Oppure, se ne hai appena acquistato uno e sei preoccupato per i freddi mesi invernali, probabilmente ti starai chiedendo “in che modo il freddo influisce sulle auto elettriche?” E mentre i rapporti variano sull’argomento, il freddo influenzerà qualsiasi veicolo.

I veicoli elettrici stanno migliorando con ogni nuova versione, ma l’ ansia da autonomia è ancora una cosa per molti clienti attuali o potenziali. E, come probabilmente avrai letto online, il freddo influenzerà negativamente l’autonomia del tuo veicolo elettrico.

La fredda e dura verità è che quando le temperature scendono o scendono sotto lo zero, i veicoli elettrici e a gas noteranno una differenza. Tuttavia, questa è più una preoccupazione per i proprietari di veicoli elettrici, ed ecco cosa aspettarsi e sapere.

Le auto elettriche possono resistere al freddo?

Una delle più grandi domande che vediamo online è se le auto elettriche possono resistere o meno al freddo. E come ormai tutti sappiamo, ovviamente possono, altrimenti non sarebbero in viaggio. Detto questo, la batteria all’interno del tuo veicolo elettrico non funziona bene al freddo, il che fa soffrire i tempi di ricarica e l’autonomia. Le batterie sono come gli esseri umani e le cose rallentano quando fa freddo.

Vale la pena notare che non è solo la batteria stessa fredda a causare problemi. La maggiore energia necessaria per girare le ruote, far funzionare il riscaldatore e far funzionare il sistema riduce la carica della batteria, che influisce sull’autonomia. Fondamentalmente, è necessaria molta più elettricità per mantenere le temperature ottimali della batteria e dell’abitacolo. Questo è in aggiunta alla reazione chimica rallentata nelle celle della batteria.

Inoltre, le auto elettriche non hanno un motore a gas che produce calore, quindi utilizzeranno più energia della batteria per mantenere in funzione qualcosa come il tuo riscaldatore all’interno del veicolo . E su alcuni modelli, avrai sedili riscaldati e un volante riscaldato, che contribuiscono a un consumo maggiore della batteria rispetto alle condizioni climatiche più calde.

Un’area che le persone spesso dimenticano sono le gomme. Le auto elettriche sono pesanti, producono molta coppia e in genere sono dotate di pneumatici per tutte le stagioni a basso attrito per una migliore autonomia. E anche se è fantastico, a seconda di dove vivi, potresti voler acquistare pneumatici da neve invernali per la migliore esperienza.

Puoi anche aspettarti una riduzione della velocità durante la ricarica della batteria, soprattutto se il veicolo è all’aperto. Tesla preriscalda la batteria mentre guidi verso una stazione di sovralimentazione con navigazione per aumentare i tempi di ricarica. Quindi, mentre le auto elettriche stanno perfettamente bene al freddo, aspettati meno autonomia dalla batteria.

Quanta energia viene persa?

Indicatore di autonomia del cruscotto dell'auto elettrica

Secondo AAA , il freddo può ridurre l’autonomia dell’auto elettrica fino al 40%. Quindi un nuovo veicolo elettrico con un’autonomia di 279 miglia si avvicinerà solo a 167 miglia per carica. Tuttavia, questo è un esempio estremo. La maggior parte delle auto elettriche non perde neanche lontanamente vicino al 40%.

In realtà, il range medio perso dipende da diversi fattori. In generale, puoi aspettarti un calo di circa il 12-15%. Ad esempio, un veicolo elettrico con un’autonomia di 279 miglia potrebbe scendere a circa 245 miglia in condizioni invernali rigide. E anche se non è eccezionale, di certo non è male.

La quantità di autonomia persa dipende anche dal veicolo stesso, dal modello, dalla configurazione della batteria e dalle funzionalità aggiuntive come i sedili riscaldati. Un altro fattore è lo stoccaggio. Se riponi un’auto elettrica in un garage che non fa così freddo, la batteria è più facile riscaldare tutto prima di raggiungere le strade ghiacciate.

E per tutti coloro che odiano i veicoli elettrici, vediamo qualcosa di simile con i veicoli a gas. Secondo il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti , i motori a combustione interna ottengono un risparmio di carburante di circa il 12% peggiore a 20 gradi Fahrenheit.

Alcuni veicoli elettrici gestiscono il freddo meglio di altri

Un recente studio di Recurrent Auto ha testato diversi modelli di punta e ha visto risultati completamente diversi. Come accennato in precedenza, alcune auto elettriche sopportano il freddo meglio di altre. Ad esempio, la Ford Mustang Mach-E perde fino al 30% della sua autonomia a temperature di congelamento, ma alcuni veicoli Tesla perdono solo circa il 5%.

La Model Y di Tesla e pochi altri veicoli elettrici hanno una pompa di calore integrata, che aiuta a mantenere le temperature ideali durante la guida e durante la ricarica. La pompa di calore di Tesla cattura il calore dai motori e dall’abitacolo, lo fa circolare nell’abitacolo e può riscaldare le batterie dell’auto. Ciò si traduce in una migliore portata e un migliore riscaldamento.

Autocar ha eseguito un test con diverse marche e modelli, con e senza pompa di calore, mentre utilizzava il riscaldatore e ha scoperto che la maggior parte dei veicoli elettrici perde “fino al 20% della propria autonomia” durante l’inverno. La Model Y di Tesla si è comportata bene nei test. Fondamentalmente, varia da veicolo a veicolo.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial