HomeMotoriIn quanto tempo si carica un'auto elettrica?

In quanto tempo si carica un’auto elettrica?

La ricarica della batteria in un veicolo elettrico (EV) può richiedere da minuti a giorni. Qui tratteremo quanto tempo impiega effettivamente un veicolo elettrico per caricarsi e cosa può avere un impatto sul tempo di ricarica.

Quindi, quanto tempo ci vuole davvero per caricare un veicolo elettrico?

La risposta breve? Dipende. Diversi fattori entrano in gioco quando si tratta del tempo di ricarica del tuo veicolo elettrico, comprese le dimensioni della batteria e la potenza della stazione di ricarica che utilizzi.

Possono essere necessari da mezz’ora a più giorni per caricare la batteria di un veicolo elettrico a sufficienza per un lungo viaggio. Se stai utilizzando una stazione di ricarica di tipo 1, che è fondamentalmente una normale presa a muro, stai guardando i giorni di tempo di ricarica. Le stazioni di ricarica rapida di tipo 3 CC, d’altra parte, ti porteranno quasi tutta la strada a una batteria completamente carica in circa mezz’ora.

A causa del numero di variabili in gioco, è impossibile stabilire un determinato periodo di tempo che impiegherebbe qualsiasi veicolo elettrico per raggiungere una carica completa. Ma ci sono elementi specifici che possono accelerare o rallentare una carica.

Quali fattori influenzano il tempo di ricarica dei veicoli elettrici?

Primo e più ovvio: la stazione di ricarica che utilizzi . La maggior parte delle stazioni pubbliche sarà di tipo 2, che può fornire una carica completa in poche ore e una quantità ragionevole di energia in una mezz’ora a un’ora di tempo di ricarica. Alcune persone ottengono anche stazioni di tipo 2 installate nelle loro case per una ricarica più rapida. Le stazioni di ricarica di tipo 2 e di tipo 3 forniscono la massima potenza al tuo veicolo elettrico, mentre il tipo 3 incanala più elettricità nella batteria nel minor tempo possibile. Le stazioni Supercharger di tipo 3 di Tesla , ad esempio, possono fornire oltre 200 kW di potenza, sufficienti per caricare una batteria scarica fino a completa in meno di un’ora.

Il secondo fattore è la dimensione della batteria. Più grande è la batteria di un veicolo elettrico, più tempo ci vorrà per riempirsi. I veicoli ibridi plug-in si basano principalmente sul gas per l’alimentazione, passando a una batteria di bordo in situazioni di bassa richiesta per risparmiare carburante. Ciò significa che la loro batteria è molto più piccola di un’auto completamente elettrica, contiene meno energia e impiega meno tempo per caricarsi. Al contrario, un veicolo elettrico come una Tesla o una Leaf funziona interamente a batteria e ha un’enorme quantità di celle della batteria da caricare, il che richiede molto più tempo.

In qualche modo correlato alla dimensione della batteria è il livello di energia che la batteria ha nel momento in cui la colleghi. Una batteria carica all’80% impiegherà molto meno tempo per accendersi rispetto a una batteria, diciamo, al 15%. Puoi chiamare questo fattore “stato della batteria” o “stato di carica”. Quando la batteria di un veicolo elettrico è inferiore al 20% o superiore all’80%, la ricarica rapida rallenta per preservare la durata della batteria, un altro modo in cui lo stato di carica può modificare il tempo di ricarica.

La velocità di ricarica massima è un altro fattore meno ovvio. Ogni veicolo elettrico ha una velocità di ricarica massima incorporata che non può superare. Anche le stazioni di ricarica sono costruite con una velocità di ricarica massima. Un veicolo elettrico non può caricarsi più velocemente della sua velocità massima, anche se è collegato a una stazione di ricarica con una velocità massima più veloce della sua. Al contrario, se colleghi un veicolo elettrico a una stazione con una velocità di carica massima inferiore rispetto al veicolo, rallenterà il tempo di ricarica perché la stazione può trasferire solo così tanta elettricità al tuo veicolo.

Ciò significa che alcuni veicoli potrebbero non essere in grado di utilizzare caricabatterie di tipo 3 con l’enorme potenza in uscita che consente la ricarica più veloce o richiedere apparecchiature costose per poter caricare a quella velocità. La Chevy Bolt del 2022, ad esempio, ha una tariffa massima standard di 11 kW che puoi pagare per espandere a 50 kW in base all’auto e al conducente .

Il tempo può anche influire sul tempo di ricarica e scaricare la batteria di un veicolo elettrico più velocemente. Le temperature più fredde, in particolare, possono far esaurire la batteria più rapidamente e impiegare un po’ più di tempo per ricaricarsi. I veicoli elettrici non hanno motori che generano calore, quindi riscaldare l’abitacolo richiede più energia di un’auto che funziona a gas, scaricando la batteria. Un clima abbastanza freddo può anche rallentare le reazioni chimiche che avvengono all’interno di una batteria.

Per evitare questi problemi, la maggior parte delle persone che possiedono un veicolo elettrico lo collegheranno per caricarlo ogni volta che lo hanno parcheggiato, utilizzando una stazione pubblica in un garage o fuori dal proprio posto di lavoro per mantenere la batteria carica. Quindi, collegheranno il veicolo a casa durante la notte per caricarlo completamente. Questo aiuta la batteria a durare più a lungo durante il giorno di quanto farebbe se la lasciassi quasi scarica e la ricaricassi da lì.

Il futuro della ricarica di veicoli elettrici

I progressi nella tecnologia della batteria e della ricarica significano che potremmo vedere tempi di ricarica molto più brevi per i veicoli elettrici nel prossimo futuro. I pacchi batteria stanno diventando più piccoli ed efficienti e le stazioni di ricarica più veloci. Secondo National Geographic , sono in lavorazione batterie a stato solido che rimangono stabili a velocità di carica più elevate e batterie al litio che possono riguadagnare oltre la metà della loro capacità in meno di cinque minuti .

Per ora, tuttavia, la ricarica dei veicoli elettrici rimane significativamente più lenta rispetto al riempimento di un serbatoio di benzina. Ma ciò non significa che possedere un veicolo elettrico sia impossibile: ci vuole solo un piccolo ripensamento sul modo in cui fai rifornimento.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial