HomeSEOIngegnere di Google svela dove inserire le parole chiave focus su una...

Ingegnere di Google svela dove inserire le parole chiave focus su una pagina web molto lunga

John Mueller di Google ha risposto a una domanda su dove inserire le parole chiave in modo che Google capisca di cosa tratta la pagina. Il contesto della domanda era di una persona preoccupata di come comunicare a Google il significato di un articolo di 20.000 parole.

Mettere il focus sulle parole chiave alla fine dell’articolo sarà sufficiente?

La persona che ha posto la domanda ha posto una lunga domanda che ha toccato il viewport di Googlebot e il posizionamento delle “parole chiave principali”.

Il cuore della domanda posta riguardava principalmente il posizionamento delle parole chiave all’interno della pagina web ed è ciò a cui ha risposto John Mueller.

Questa è la domanda:

“Ho una pagina in cui ci sono molti contenuti, diciamo 20,00 parole… e la mia parola chiave principale è in fondo alla pagina.

Come influirà sulla classifica?”

Articoli lunghi e classifica

Può essere difficile classificare articoli lunghi, in particolare per frasi chiave competitive.

Un lungo articolo può introdurre più sottoargomenti, con diverse sezioni del sito che sono così divergenti dall’argomento principale da poter stare da sole come un singolo articolo.

La persona che fa la domanda ha una buona ragione per chiedere delle parole chiave in una lunga pagina web.

Non è facile cercare di classificare una frase chiave utilizzando una pagina web straordinariamente lunga.

Dove mettere la parola chiave principale in modo che Google capisca la pagina

La risposta di John Mueller è stata di elencare diverse parti importanti di una pagina web in cui le parole chiave potrebbero comunicare meglio di cosa tratta la pagina web.

Mueller non ha esplicitamente consigliato di utilizzare ogni singolo elemento HTML per martellare la frase chiave.

Sembrava solo elencare tutti i posti che potrebbero essere utili per comunicare di cosa tratta una pagina web.

Fatti una tua idea però.

Ecco come John Mueller ha risposto alla domanda:

“Quindi… consiglierei che se c’è qualcosa di cui vuoi dirci di cui parla la tua pagina, di renderlo il più visibile possibile.

Quindi non metterlo come menzione di una sola parola in fondo al tuo articolo, ma piuttosto:

  • usalo nei tuoi titoli
  • usalo nelle tue intestazioni
  • usalo nei tuoi sottotitoli
  • usalo nelle didascalie delle immagini

Tutte queste cose, per rendere il più chiaro possibile agli utenti e a Google quando accedono alla tua pagina che questa pagina tratta questo argomento.

Quindi questa è la direzione in cui mi sarei diretto lì. Non mi preoccuperei se Google può arrivare alla parola numero 20.000 o meno.

Perché se parli della parola 20.000 e dici che questa è la parola chiave più importante per la mia pagina, allora stai già sbagliando».

Sblocca (non fornito) con Keyword Hero
Visualizza tutte le tue parole chiave organiche in GA e le loro metriche di rendimento specifiche. Prova gratuita. Annulla in qualsiasi momento. Supporto professionale. Configurazione in 4 minuti.

In che modo Google può capire di cosa tratta una pagina?

Mueller ha concluso la sua risposta usando l’esempio di un visitatore del sito che è in grado di capire di cosa tratta una pagina come un modo per capire se una pagina web è chiara o meno.

La risposta di Mueller:

“Devi davvero assicurarti che il (tipo di) informazione che ci dice di cosa tratta questa pagina sia il più ovvio possibile in modo che quando gli utenti ci vanno dicano sì, sono arrivato alla pagina giusta, lo farò leggi cosa ha da dirmi questa pagina.”

Pensa come un visitatore del sito

Il consiglio di Mueller sull’utilizzo dei diversi elementi della pagina web per comunicare di cosa tratta una pagina è un buon consiglio. Tuttavia, se le tue parole chiave focus non corrispondono realmente ai paragrafi e alle immagini che stanno descrivendo, ciò potrebbe essere un’indicazione che forse la pagina web non riguarda la parola chiave focus, dopotutto.

In secondo luogo, concettualizzare le domande SEO in termini di come un visitatore del sito può reagire a una pagina è un modo utile per esplorare le risposte.

In caso di dubbio, non chiedere come Google potrebbe capire o reagire a una pagina, ma piuttosto prova a vederlo come un utente perché molte volte è così che anche Google comprende la pagina.

Se un utente riesce a trovare una risposta nella pagina, Google dovrebbe essere in grado di capire che anche la pagina contiene la risposta.

Citazione

Mueller dice dove inserire le parole chiave in una pagina

Guarda John Mueller di Google rispondere alla domanda al minuto 5:15 circa:

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial