mercoledì, Luglio 24, 2024

iOS 18: Accessori di terze parti si abbineranno come gli AirPods – Novità abbinamento semplificato

iOS 18: GLI ACCESSORI DI TERZE PARTI SI ABBINERANNO COME GLI AirPods

Con il debutto del primo modello degli AirPods, nel 2016 quindi, Apple ha introdotto un nuovo modo, decisamente semplice e intuitivo, per ABBINARE GLI ACCESSORI WIRELESS AD iPhone E iPad. Come tanti utenti già sapranno, non è necessario recarsi nelle impostazioni e via dicendo, perché il sistema è in grado di identificare un accessorio nelle sue vicinanze e chiedere all’utente di abbinarlo al suo Smartphone/Tablet. Ebbene, con IOS 18, disponibile in autunno, questo processo di abbinamento semplificato sarà esteso per la prima volta AI PRODUTTORI DI ACCESSORI DI TERZE PARTI.

ACCESSORIESSETUPKIT: L’API CHE RIVOLUZIONERA’ IL PROCESSO DI ABBINAMENTO

Si chiama AccessoriesSetupKit la nuova API che permette di avere con gli accessori di terze parti la stessa esperienza di configurazione che si ha con AirPods e AirTag. Quindi, quando l’iPhone o l’iPad con iOS 18 o iPadOS 18 rispettivamente rileverà un accessorio compatibile, mostrerà un pop-up all’utente per confermare l’associazione. Insomma, gli utenti non dovranno più concedere manualmente le autorizzazioni per Bluetooth e Wi-Fi, perché basterà un semplice tap per far sì che il sistema gestisca automaticamente tutta la connettività richiesta dall’accessorio.

LA NOVITA’ PRESENTATA ALLA WWDC24

Di seguito l’approfondimento diffuso in occasione della WWDC24 e disponibile per tutti tramite il canale Apple Developer su Youtube:

Questa è sicuramente una novità molto interessante sia per i produttori di accessori di terze parti, che potranno offrire lo stesso livello di integrazione che i dispositivi a marchio Apple hanno con iOS/iPadOS, che PER GLI UTENTI, che potranno contare su una modalità di abbinamento nettamente più semplice e immediata.

IOS 18 E IPADOS 18: LE ULTIME NOVITA’

iOS 18 e iPadOS 18 sono attualmente disponibili in fase beta tra gli sviluppatori (ma a breve arriveranno anche le beta pubbliche). Le versioni definitive debutteranno in autunno e porteranno con sé, sui dispositivi compatibili, anche la suite di funzioni AI chiamata Apple Intelligence.

In conclusione, con l’introduzione di AccessoriesSetupKit, Apple si conferma ancora una volta all’avanguardia nell’innovazione tecnologica, offrendo agli utenti una maggiore facilità nell’abbinamento degli accessori wireless. Resta da vedere come i produttori di accessori di terze parti adotteranno questa nuova API e come essa potrà arricchire l’esperienza degli utenti nel quotidiano utilizzo dei propri dispositivi Apple.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: