HomeCinemaL'aereo ipersonico di "Top Gun: Maverick" sembrava così reale che la Cina...

L’aereo ipersonico di “Top Gun: Maverick” sembrava così reale che la Cina ha spostato un satellite per vederlo

Il tanto atteso “Top Gun: Maverick” arriverà nei cinema alla fine di questo mese, e mentre la maggior parte del film presenta veri e propri velivoli della US Navy, c’è una piattaforma esotica che gli appassionati di aviazione potrebbero non riconoscere: l’ ipersonico  Darkstar.

Darkstar potrebbe non essere un vero aeroplano, ma sicuramente sembra la parte, tanto che la Marina avrebbe detto al produttore di Top Gun, il leggendario regista Jerry Bruckheimer, che la Cina ha riorientato i satelliti spia per dare un’occhiata al modello a grandezza naturale. su hanno costruito per le riprese.

“La Marina ci ha detto che un satellite cinese ha girato e si è diretto su una rotta diversa per fotografare quell’aereo. Pensavano che fosse reale. Ecco come sembra reale”, ha detto Bruckheimer a Sandboxx News.

Come abbiamo discusso in precedenza , Darkstar ha una sorprendente somiglianza con le interpretazioni artistiche del tanto atteso seguito della Lockheed Martin all’SR-71 Blackbird, l’ipersonico SR-72. A quanto pare, potrebbe non essere stato un caso.

SR-72

Un rendering dell’SR-72.

Secondo Bruckheimer e Joseph Kosinski, il regista del film, hanno effettivamente lavorato con gli ingegneri della famosa Skunk Works di Lockheed Martin sul progetto.

“Joe ha lavorato con  Skunk Works  e Lockheed [Martin] per progettare l’aereo che è lì dentro. Quindi si sono divertiti molto a realizzare Darkstar”, ha detto Bruckheimer.

Kosinski, che in precedenza ha diretto film d’azione di fantascienza come “Tron: Legacy” e “Oblivion”, ha collaborato con l’azienda aeronautica non solo per progettare il loro aereo Darkstar, ma per costruire effettivamente un mockup su vasta scala.

Il prodotto finito sembrava terribilmente credibile, cosa che il regista attribuisce al supporto del film ricevuto da Skunk Works.

“Il motivo per cui ci siamo rivolti a Skunk Works è perché volevo realizzare il velivolo ipersonico più realistico possibile. In effetti, come hai visto, l’abbiamo costruito su vasta scala in collaborazione con loro”, ha detto Kosinski a Sandboxx News. “Ma il motivo per cui sembra così reale è perché sono stati gli ingegneri di Skunk Works ad aiutarci a progettarlo. Quindi quelle sono le stesse persone che stanno lavorando su veri velivoli che ci hanno aiutato a progettare Darkstar per questo film”.

Se un’azienda potesse far sembrare un aereo falso abbastanza reale da indurre l’esercito cinese a riorientare un satellite spia per fotografarlo, sarebbe la leggendaria Skunk Works della Lockheed Martin. L’azienda si è specializzata nella progettazione di velivoli militari classificati rivoluzionari per letteralmente decenni.

Il team di Skunk Works era dietro l’aereo operativo più veloce della storia, l’  SR-71 Blackbird , nonché il primo aereo stealth operativo al mondo nell’F-117 Nighthawk e il primo vero caccia stealth al mondo nell’F-22 Raptor.

F 117 Nighthawk anteriore

Secondo il regista di Top Gun, era essenziale che fornissero quel grado di realismo all’aereo immaginario, perché doveva adattarsi alle piattaforme molto reali mostrate nel film.

A differenza della maggior parte dei film d’azione dei piloti di caccia, gli attori di “Top Gun: Maverick” hanno effettivamente guidato nelle cabine di pilotaggio degli F/A-18 Super Hornets della US Navy  per le riprese. Le  forze G  che vedi sperimentano sono molto reali, cosa che la star del film, Tom Cruise, ha sostenuto per questo film.

“Doveva sembrare reale come gli F-18, il P-51 e tutto il resto nel film per poterlo acquistare, ecco perché abbiamo lavorato a stretto contatto con loro”.

Top Gun: Maverick uscirà nelle sale il 27 maggio.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial