HomeGoogleLa funzione per alzare la mano di Google Meet è migliorata molto

La funzione per alzare la mano di Google Meet è migliorata molto

Google Meet, la risposta di Google ai servizi di videochiamata come Zoom, sta ricevendo una raccolta di utili modifiche alla sua funzione di alzata di mano come parte degli aggiornamenti in corso a Workspace. Le nuove modifiche includono una nuova animazione di alzata di mano, un suono di notifica e modifiche al modo in cui gli host vengono informati delle mani alzate.

Sebbene l’aggiornamento sia minore, per chiunque utilizzi Google Meet in un gruppo numeroso o partecipi regolarmente ai webinar, le modifiche saranno utili, inoltre la nuova animazione è davvero carina.

La nuova animazione dell’alzata di mano.
 Immagine: Google

Ecco la ripartizione di Google delle modifiche che noterai quando l’aggiornamento viene distribuito agli utenti di Workspace:

  • Un’icona visiva e un’animazione aggiornate e migliorate sul riquadro video
  • Le tessere delle persone con le mani alzate possono essere spostate per essere più visibili nella griglia video
  • Una notifica audio per tutti i partecipanti quando viene alzata la prima mano alzata
  • Una notifica cliccabile che mostra il numero di mani alzate e che si collega a una coda ordinata di tutti i partecipanti con le mani alzate
  • Che la mano di un partecipante si abbassi automaticamente dopo aver parlato

Google afferma che la nuova funzionalità sarà disponibile per qualsiasi riunione creata da host con account Workspace Essentials, Business Standard, Business Plus, Enterprise Essentials, Enterprise Standard, Enterprise Plus, Education Fundamentals, Education Plus, Nonprofit e G Suite Business.

Per le modifiche più entusiasmanti a Workspace annunciate alla I/O 2021 Developers Conference , dovrai aspettare ancora un po’. Google ha appena lanciato Workspace per chiunque abbia un account Google e ha abilitato le sue nuove funzionalità di chat e stanze (sostituzioni di G Chat e Slack). Cambiamenti più grandi come i chip intelligenti , che rendono tutte le app Workspace più interoperabili e fluide, sono ancora lontani.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial