giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeElon MuskLa lettera di Elon Musk ai dipendenti: "se non vi date una...

La lettera di Elon Musk ai dipendenti: “se non vi date una mossa rischiamo la bancarotta”

l CEO di SpaceX Elon Musk afferma che il programma Raptor dell’azienda è in “crisi” e rappresenta una grave minaccia per l’intera impresa spaziale.

Musk si è detto arrabbiato per la mancanza di progressi sui motori Raptor che alimentano il suo razzo Starship in un’e-mail a livello aziendale che è stata inviata il giorno dopo il Ringraziamento e successivamente ottenuta da Michael Sheetz della CNBC. La notizia è stata riportata per la prima volta da Space Explored.

“Siamo di fronte a un rischio reale di bancarotta se non possiamo raggiungere un tasso di volo della nave stellare di almeno una volta ogni due settimane l’anno prossimo”, ha detto Musk.

SpaceX non ha risposto a una richiesta di commento da Insider. Ma Musk ha affrontato la possibilità molto reale di bancarotta in passato. Il CEO ha affermato che la sua altra impresa commerciale, Tesla, era a solo un mese dal fallimento quando stava aumentando la produzione del Modello 3 tra il 2017 e il 2019.

Mentre SpaceX è attualmente la seconda azienda privata più preziosa al mondo, il successo della produzione del motore Raptor rappresenta una parte cruciale del futuro dell’azienda, incluso il piano di Musk per popolare Marte . SpaceX sta sviluppando Starship, un’enorme astronave di nuova generazione, come mezzo per lanciare persone e merci su Marte e sulla luna. Ad oggi, la società ha testato il razzo solo su brevi voli di prova presso la sua struttura in Texas, poiché Starship avrà bisogno di ben 39 motori Raptor per alimentarlo per i lanci orbitali.

Musk ha dichiarato a novembre che SpaceX prevede di lanciare l’astronave in orbita entro gennaio o febbraio del prossimo anno, ma la produzione del motore Raptor è in ritardo.

“La crisi di produzione di Raptor è molto peggiore di quanto sembrava poche settimane fa”, secondo quanto riferito Musk nel memo. “Abbiamo bisogno di tutte le persone sul ponte per riprenderci da quello che è, francamente, un disastro”, ha aggiunto.

Secondo quanto riferito, il CEO ha affermato nell’e-mail che aveva programmato di prendersi una pausa durante il fine settimana del Ringraziamento, ma i problemi di produzione hanno reso necessario che lavorasse personalmente durante il fine settimana festivo.

Lo sviluppo di SpaceX del suo programma Internet satellitare, Starlink, dipende anche dai progressi di Starship. La compagnia spaziale ha lanciato fino ad oggi circa 1.700 satelliti utilizzando i suoi razzi Falcon 9, ma secondo quanto riferito Musk ha affermato nell’e-mail che la versione più recente di Starlink richiederà la massa e la potenza extra di Starship.

L’e-mail di Musk arriva solo poche settimane dopo che il vicepresidente di SpaceX di Propulsion Will Heltsley ha lasciato l’azienda. All’epoca, la CNBC riferì che Heltsley era stato spostato dal programma Raptor a causa della mancanza di progressi con l’iniziativa. All’inizio di quel mese, Musk ha dichiarato su Twitter che i motori Raptor richiedevano una “revisione completa del design”.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial