domenica, Marzo 3, 2024

La qualità dei televisori Panasonic: ecco perché guardare i canali TV è ancora importante

TELEVISORI PANASONIC: IL RITORNO ALLA TV CLASSICA

I televisori Panasonic sono da sempre sinonimo di qualità Video. Ma oltre alle caratteristiche più moderne e innovative, i televisori Panasonic offrono anche alcune funzioni uniche che li rendono la scelta ideale per chi vuole godersi i classici canali televisivi dal vivo.

PENTA TUNER E DOPPIO SINTONIZZATORE

I TV Panasonic dotati di piattaforma My Home Screen (le serie OLED MZ2000 e MZ1500 e gli LCD Mini LED MX950/MX940) sono dotati di quello che la casa giapponese definisce Penta Tuner, cioè del supporto per segnali TV DVB via satellite, Digitale Terrestre, cavo, IP, oltre che, per i paesi dove è ancora disponibile, via segnale analogico.

I TV Panasonic offrono la funzione di doppio sintonizzatore, cioè la possibilità di sintonizzare contemporaneamente due canali TV anche da piattaforme diverse (ad esempio satellite e digitale terrestre). Ciò consente non solo di visualizzare due canali contemporaneamente con le funzioni Picture in Picture (PiP) e Picture and Picture (PaP), ma anche di abilitare alcune funzioni uniche. Ad esempio è possibile condividere i canali sintonizzati sulla rete locale tramite protocollo DLNA, dando così la possibilità ad un dispositivo connesso in rete di accedere alla visione di un canale TV dal televisore, anche diverso da quello sta venendo in quel momento riprodotto sullo schermo del TV.

I TV Panasonic integrano poi la funzione di server SAT>IP. Si tratta di uno standard, molto utilizzato in diversi paesi europei, che consente al televisore di condividere il sintonizzatore satellitare con altri televisori client (o qualsiasi altro tipo di dispositivo che supporta lo standard SAT>IP) sfruttando la propria rete locale, anche in Wi-Fi, permettendo così di sostituire un tradizionale impianto sat, con una rete locale IP. Allo stesso tempo, i TV Panasonic integrano la funzione client e possono così accedere a sintonizzatori SAT>IP disponibili sulla propria rete locale.

L’ARTE PERDUTA DI REGISTRARE I PROGRAMMI TV: CON PANASONIC PUOI ANCORA FARLO

Panasonic è tra i pochi brand che continua ad offrire la funzione di registrazione dei programmi TV in Italia. Sui modelli con piattaforma My Home Screen, basta collegare un hard disk da almeno 160 GB ad una delle port USB per abilitare una lunga lista di funzionalità. È possibile mettere in pausa una trasmissione in diretta mentre la si sta guardando (Rewind Live TV), registrare un programma mentre se ne sta guardando un altro grazie al doppio sintonizzatore, e programmare con semplicità una registrazione partendo dalla guida elettronica ai programmi.

Le registrazioni memorizzate sull’hard disk sono poi immediatamente accessibili in rete grazie alla funzione di server DLNA integrato. Se il TV è connesso via Wi-Fi o cavo al proprio router, tutti i dispositivi collegati alla stessa rete domestica, come Smartphone, Tablet, PC o altri Smart TV, possono accedere e riprodurre i programmi registrati dal TV Panasonic, senza scollegare l’hard disk dal televisore.

LA DIFFERENZA È ANCHE NEI DETTAGLI

I televisori Panasonic offrono poi tutta una serie di funzionalità minori, che però semplificano l’utilizzo del TV e rispondono a tante piccole esigenze quotidiane. Pansonic ad esempio offre la possibilità di collegare ai propri televisori una cuffia a filo, più fino a due ulteriori cuffie Bluetooth con, ed è questo il dettaglio importante, controllo indipendente del volume. Ciò consente di seguire lo stesso programma a volume diverso, una funzione utile quando si condivide il televisore ad esempio con persone con difficoltà di udito, controllando separatamente il volume dei diffusori integrati e di tutte le cuffie collegate.

Quasi tutti i canali televisivi nazionali presenti su digitale terrestre utilizzano lo standard HbbTV. Nato per offrire contenuti aggiuntivi interattivi, oggi da molte emittenti viene utilizzato in modo improprio per mostrare ancora più annunci pubblicitari. Panasonic permette di disattivare la funzionalità HbbTV in modo selettivo canale per canale, consentendo così di continuare a utilizzare l’interattività solo dove vale veramente la pena.

Tutte le funzioni TV continuano poi a rimanere accessibili direttamente dal telecomando, che all’avanzare delle funzionalità smart non ha comunque rinunciato a tasti per richiamare il Televideo, la lista dei canali, la guida elettronica ai programmi, selezione audio e sottotitoli dei canali TV, comandi di riproduzione del lettore multimediale e soprattutto i tasti numerici per la selezione diretta dei canali televisivi.

IN CONCLUSIONE

I televisori Panasonic offrono un’esperienza televisiva completa, che incorpora le ultime tecnologie e funzionalità avanzate senza dimenticare la tradizione dei canali televisivi dal vivo. Con la capacità di sintonizzare diversi tipi di segnali TV, la possibilità di registrare programmi e condividere i contenuti in rete locale, e la cura per i dettagli che facilitano l’esperienza di visione, i TV Panasonic si confermano una scelta ideale per gli amanti della televisione classica.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: