HomeMotoriLa tecnologia anti-accelerazione è ora obbligatoria per i nuovi modelli di auto...

La tecnologia anti-accelerazione è ora obbligatoria per i nuovi modelli di auto nell’UE

Superare il limite di velocità potrebbe un giorno diventare impossibile nell’Unione europea e oggi segna un passo importante verso tale risultato.

Il 6 luglio una tecnologia denominata Intelligent Speed ​​Assistance (ISA) è diventata obbligatoria per tutti i nuovi modelli di auto e tipi di veicoli introdotti nel mercato europeo. Inoltre, il sistema diventerà obbligatorio per tutte le auto nuove che saranno vendute nell’UE a partire da luglio 2024.

ISA utilizza le telecamere dell’auto, i dati delle mappe e il deep learning (tra gli altri metodi) per verificare se l’auto sta superando il limite di velocità e, in tal caso, può avvisare il conducente in diversi modi e persino ridurre la velocità dell’auto per portarla entro il limite.

Secondo le informazioni fornite dalla Commissione europea, l’eccesso di velocità “contribuisce a circa il 30 percento degli incidenti mortali” e l’ISA è progettato per ridurre il numero di incidenti dovuti all’eccesso di velocità. Un progetto di test chiamato PROSPER ha calcolato le riduzioni degli incidenti in sei paesi e ha previsto che l’implementazione dell’ISA potrebbe ridurre le vittime tra il 19 e il 28 percento, a seconda del paese. Questo è per uno “scenario guidato dal mercato”, il che significa che la tecnologia sarebbe implementata dalle case automobilistiche da sole; in uno scenario regolamentato, le vittime potrebbero essere ridotte tra il 26 e il 50%.

Per quanto riguarda come funzionerà in pratica, il regolamento ISA fornisce diverse opzioni per il feedback al guidatore quando sta accelerando: un avviso acustico, un avviso a vibrazione, un feedback tattile attraverso il pedale dell’accelerazione e, infine, il controllo della velocità, dove la velocità è “ridotto automaticamente dolcemente.”

Se questo sembra troppo invasivo, non preoccuparti: le case automobilistiche saranno “libere di scegliere” tra le precedenti e il conducente sarà in grado di ignorare tutte queste misure. In un esempio, se l’auto riduce automaticamente la velocità, il conducente sarà in grado di accelerare “premendo un po’ più a fondo il pedale dell’accelerazione”. Inoltre, il conducente sarà in grado di disattivare completamente il sistema se dovesse diventare troppo fastidioso, anche se il sistema verrà rivisto man mano che raggiunge un’implementazione più ampia e potrebbe cambiare in futuro.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial