sabato, Aprile 13, 2024

L’aggiornamento Quest v62 corteggia gli aspiranti acquirenti di Vision Pro con gesti e video spaziali

Meta ha annunciato l’aggiornamento Quest v62 il 1° febbraio, che verrà distribuito gradualmente ai possessori di Quest 2, Quest 3 e Quest Pro. I possessori di iPhone 15 Pro possono caricare Video spaziali sulle cuffie per guardarli in 3D. Potrai eseguire gesti rapidi come pizzicare le dita per visualizzare i menu. Altri aggiornamenti includono correzioni per i giochi per PC, supporto ufficiale per il live Streaming, compatibilità con nuovi controller di gioco e correzioni per la realtà mista.

L’aggiornamento Software Quest v62 è uno degli aggiornamenti più ambiziosi di Meta, con Quest 3 che ottiene funzionalità come controlli gestuali e supporto audio spaziale pensati per attrarre i possessori di iPhone. Il tempismo, appena un giorno prima del lancio ufficiale dell’Apple Vision Pro, è sicuramente… conveniente!

Se possiedi iPhone 15 Pro Max o Pro, sarai in grado di registrare video spaziali, caricarli nell’archivio cloud di Meta tramite l’App Meta Quest, quindi trovare la Galleria video spaziale nell’app File per guardare i video domestici sul tuo tempo libero.

Tutti i possessori di Quest 3 e 2 avranno accesso a nuove “azioni rapide con un solo gesto”. Finché il tracciamento delle mani è attivo, puoi tenere il palmo della mano davanti alle telecamere ed eseguire un gesto di “pizzico” breve o lungo per eseguire scorciatoie. Un breve pizzico apre il menu Azioni rapide, mentre un pizzico lungo centra il display ovunque tu guardi; questi rendono più facile divertirsi con i giochi di tracciamento manuale senza dover tenere i controller a portata di mano per determinate azioni. Puoi scegliere altre opzioni (come scattare foto) per questi gesti andando a Impostazioni > Monitoraggio del movimento > Azioni rapide esteseuna volta che l’aggiornamento è stato distribuito sull’auricolare.

Quest 3 ti consente già di pizzicare le dita per selezionare le opzioni del menu, uno dei controlli chiave per Apple Vision Pro.

Le note sulla versione dell’aggiornamento Quest v62 includono alcune correzioni e funzionalità di cui abbiamo già sentito parlare. Ad esempio, risolve i problemi del microfono di lunga data: le cuffie non disattiveranno più accidentalmente il microfono e ti avviseranno con un messaggio se viene disattivato. Oltre ad una generale “migliore qualità audio”, hanno regolato le impostazioni dell’equalizzatore interno per “sopprimere” alcuni suoni come P e T per un “suono più bilanciato e piacevole”.

A dicembre abbiamo appreso di una nuova opzione per lo streaming della beta di Xbox Cloud Gaming su Quest; con l’aggiornamento v62, Quest ora supporta ufficialmente i controller PS5 e PS4 e puoi utilizzare qualsiasi gamepad compatibile per i giochi Quest Browser con supporto controller.

Il live streaming su Facebook dei giochi Quest, introdotto per la prima volta nell’aggiornamento v56, ha finalmente lasciato la beta ed è ufficialmente disponibile per tutti i possessori di Quest. Anche la chat dal vivo di Youtube, introdotta nell’aggiornamento v59, diventa ufficialmente disponibile con la v62, quindi puoi vedere la finestra della chat di YouTube sull’auricolare durante lo streaming.

A completare l’elenco degli aggiornamenti di Meta Quest v62, apporta correzioni specifiche per gli appassionati di app di realtà mista su Quest 3, come la possibilità di salvare fino a 15 spazi (o stanze) per esperienze di realtà mista. In questo modo, puoi giocare in qualsiasi stanza della casa invece di dover reimpostare i dati della stanza ogni volta che ti sposti o ricordare le dimensioni a casa di un amico.

Sul fronte PC VR, l’app per PC Oculus è stata rinominata nell’app Meta Quest Link e ora supporterà i giochi a 120 Hz per i giochi compatibili invece di essere bloccata a 90 Hz. Siamo particolarmente entusiasti di un nuovo strumento chiamato “USB Link Auto-Connect”, che dovrebbe risincronizzare automaticamente le cuffie con il PC in caso di disconnessione temporanea o arresto anomalo.

Sebbene nessuno di questi aggiornamenti possa rendere Quest 2 da $ 299 o Quest 3 da $ 499 così ricco di funzionalità come Apple Vision Pro da $ 3.500, è chiaro che Meta sta sottolineando un punto con v62: possono ricreare i trucchi di Apple con controlli gestuali o video spaziali con più Hardware a prezzi accessibili, come parte del loro piano per diventare “l’Android della realtà virtuale”.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: