giovedì, Febbraio 29, 2024

Le app Adobe necessarie per l’editing video (e cosa fa ognuna)

Probabilmente hai sentito parlare di Adobe Premiere Pro e Adobe After Effects se sei un creatore di video. Queste sono tra le app di editing video più potenti e ampiamente utilizzate oggi.

Ma sapevi che Adobe ha molti altri strumenti per aiutarti con il tuo flusso di lavoro di creazione video? Queste sono le otto app Adobe che puoi utilizzare per realizzare video e cosa fanno.

1. Premiere Pro

Adobe Premiere Pro è oggi una delle app più popolari per l’editing video, e giustamente. Adobe ha lanciato questa app nel 2003 ed è il successore di Adobe Premiere, la prima app di editing video di Adobe lanciata nel 1991.

È noto che diverse reti principali, tra cui CNN e BBC, utilizzano Adobe Premiere Pro. È anche in diversi film di successo, tra cui Gone Girl e Everything Everywhere All At Once.

Poche app di editing video competono con Adobe Premiere Pro, ma se stai cercando un’opzione potente e gratuita, dovresti confrontare Premiere Pro con Da Vinci Resolve.

2. Adobe Premiere Rush

Montaggio di video su un tablet

Se preferisci girare e modificare video sui tuoi dispositivi mobili, allora Adobe Premiere Rush fa per te. Sebbene questa app non sia potente come Adobe Premiere Pro, è più che compensata consentendoti di lavorare rapidamente sulle tue modifiche su qualsiasi dispositivo.

Puoi scaricare Premiere Rush su iPhone, iPad, Android e computer Windows o macOS. Soprattutto, puoi iniziare a usarlo gratuitamente, anche se devi sottoscrivere un abbonamento per esportare le tue creazioni.

Il piano mobile Adobe Premiere Rush costa $ 5 al mese, sebbene sia incluso anche nel piano mensile Adobe Express da $ 9,99 e nel piano Premiere Pro da $ 20,99. Premiere Rush è una buona opzione se sei nuovo nell’editing video.

Tuttavia, se prevedi di diventare un editor video professionale o desideri utilizzare funzionalità avanzate, dovresti confrontare Premiere Rush e Premiere Pro prima di sottoscrivere un abbonamento.

3. Elements Premiere

Se non sei soddisfatto di Microsoft Clipchamp, l’app di editing video gratuita di Windows, ma desideri qualcosa di facile da usare, scegli Premiere Elements. A differenza di Premiere Pro e Premiere Rush, che richiedono un abbonamento, Premiere Elements è un acquisto una tantum di $ 99. Puoi anche eseguire l’upgrade alla versione 2023 per $ 79 se ne hai già acquistato uno.

Premiere Elements è progettato per i consumatori che non necessitano di funzionalità avanzate o desiderano lavorare su più dispositivi. Tuttavia, ti consente di creare rapidamente video dall’aspetto professionale utilizzando l’intelligenza artificiale.

Quindi, se stai cercando un ottimo editor video ma non vuoi imparare gli intricati strumenti di Premiere Pro, allora Adobe Premiere Elements è un investimento degno.

4. After Effects

Interfaccia After Effects con il logo AE in alto.

Sebbene Adobe Premiere Pro sia un potente strumento di editing video, manca in un reparto: gli effetti visivi. Quindi, se vuoi aggiungere effetti digitali ai tuoi video, dovresti usare After Effects.

Puoi fare molte cose con Adobe After Effects: utilizzare uno schermo verde per comporre scene, animazioni 2D e 3D, tracciamento del movimento, effetti di simulazione e altro ancora. In effetti, questo software è così bravo in quello che fa che l’Accademia delle arti e delle scienze cinematografiche (AMPAS) gli ha conferito un Oscar per i risultati scientifici e tecnici.

Per molti professionisti, Adobe Premiere e Adobe After Effects vanno di pari passo. Tuttavia, puoi ottenere After Effects solo come abbonamento mensile autonomo da $ 20,99 o con il set Creative Cloud All Apps da $ 54,99.

5. Animate CC

fotogrammi chiave in Adobe Animate

Per molte persone, l’editing video è solitamente limitato ai video live. Tuttavia, un sottoinsieme di “video” richiede un particolare set di strumenti: le animazioni. Animate CC è il successore di Adobe Flash, l’app di animazione popolare su molti siti Web negli anni 2000.

Questa app ti consente di creare facilmente animazioni 2D. E se hai familiarità con il vecchio Adobe Flash, troverai facilmente la tua strada in Animate CC. Tuttavia, se vuoi iniziare a imparare come animare, è utile sapere come utilizzare Adobe Animate CC.

Animate CC costa $ 20,99 al mese come abbonamento individuale. Tuttavia, è utile in quanto, come Adobe Flash, puoi utilizzarlo su molte piattaforme diverse. E a causa dell’ubiquità di Adobe nel settore creativo, sapere come utilizzare questo strumento è vantaggioso.

6. Adobe Character Animator

Come creare il tuo pupazzo in Photoshop per Adobe Character Animator

Se l’animazione manuale dei tuoi personaggi 2D è troppo noiosa, puoi utilizzare Adobe Character Animator. Questa è un’app di motion capture che ti consente di controllare i disegni che hai realizzato in Photoshop e Illustrator.

La cosa fantastica di questo strumento è che puoi usarlo sia per la registrazione che per lo streaming. Quindi, se sei stanco di usare il tuo viso sulla videocamera durante le riunioni online, puoi invece trasmettere in live streaming con Adobe Character Animator.

7. Adobe Audition

Rimuovi l'audio sullo screenshot di Adobe Audition

Mentre molti possono concentrarsi sulla qualità del video quando lavorano sulle modifiche, non si rendono conto che l’audio è metà dell’esperienza del pubblico. Dopotutto, la maggior parte delle persone può accontentarsi di una scarsa esperienza video (a patto che non sia troppo stridente), ma quasi nessuno può sopportare una qualità audio terribile.

Se il video è inguardabile per un pubblico, può semplicemente chiudere gli occhi o distogliere lo sguardo, come nei film dell’orrore quando eravamo giovani. Ma l’esperienza audio può cambiare drasticamente il modo in cui viene percepito un video.

Quindi, se vuoi perfezionare i suoni nel tuo video, hai bisogno di Adobe Audition. Questa app offre strumenti progettati per padroneggiare voce, musica e altro ancora. Anche se non sei un editor di video, scoprirai che Adobe Audition è una delle migliori app per la registrazione di podcast e altro ancora.

8.Photoshop

Photoshop in esecuzione su un MacBook

Potrebbe essere una sorpresa, ma sapevi che puoi modificare i video in Photoshop? Probabilmente lo strumento più popolare di Adobe, Adobe Photoshop, ti consente di modificare sia i contenuti lunghi che quelli brevi, rendendolo perfetto per creare contenuti YouTube e TikTok.

Puoi utilizzare le funzionalità di Photoshop, come Colore automatico, Contrasto automatico e Tonalità automatica per perfezionare la gradazione del colore del tuo video. Puoi anche usarlo per apportare semplici modifiche ai suoni del tuo video.

Poiché Photoshop è principalmente un’app di fotoritocco, puoi utilizzare i suoi strumenti integrati per assicurarti che il tuo video risulti nel miglior modo possibile. Quindi, se vuoi iniziare, ecco come modificare i video in Adobe Photoshop.

Perfeziona i tuoi video con Adobe Creative Cloud

Che tu sia un editor di video professionale o qualcuno che vuole semplicemente realizzare fantastici video dei tuoi ricordi, Adobe ha un’app per te. Non è necessario spendere $ 54,99 sul set di strumenti Adobe Creative Cloud se stai solo realizzando video personali.

Ma se ritieni di aver bisogno di tre o più strumenti nel kit di Adobe per i tuoi progetti, Creative Cloud All Apps è l’opzione migliore per te.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: