domenica, Novembre 27, 2022
HomeMicrosoftLe email di Microsoft Outlook avranno like e reazioni come nei social

Le email di Microsoft Outlook avranno like e reazioni come nei social

Microsoft ha svelato i piani per una nuova funzione che è impostata per offuscare i confini tra le e-mail tradizionali e i servizi di chat più moderni.

Un post sulla tabella di marcia dell’azienda ha rivelato “Outlook for Windows: Reactions“, in cui gli utenti su computer Windows potranno “apprendere il pollice in alto, ridere, sentire il cuore, festeggiare o versare una lacrima in risposta alle e-mail”.

Il client di posta elettronica spera che ciò ti consentirà di “applicare il tuo sentimento e vedere la reazione degli altri nelle e-mail in Outlook senza inviare o ricevere e-mail incrementali”, perché siamo stati tutti in una catena di “risposte a tutti” non intenzionali.

Reazioni di Outlook e Tapback

Secondo il post, questi nuovi tapback potrebbero arrivare già a partire da questo mese. Attualmente ancora in fase di sviluppo e test, Microsoft deve ancora implementare e lanciare questo aggiornamento per Outlook.

Microsoft ha già giocato con le reazioni nei suoi altri servizi di comunicazione. Gli utenti di Teams possono già scegliere tra qualsiasi numero di emoji quando non è necessaria una risposta completa.

Archiviate in altre note sul sito per le imminenti funzionalità Microsoft sono le stesse descrizioni per browser Web e Mac, nonché iOS e Android, il tutto con la stessa data prevista per il lancio di ottobre 2022.

Altrove, l’azienda sta espandendo le sue reazioni per gli utenti della chat di Teams su tutti i dispositivi, aprendo più di 800 emoji.

Nonostante la forte diffusione delle piattaforme di comunicazione del tipo di messaggistica istantanea, Microsoft rimane impegnata nell’affidabile posta elettronica che ha ancora il suo posto per le comunicazioni esterne e le informazioni sensibili.

Sul canale Beta, il produttore di computer sta giocando con le impostazioni cloud per le firme e-mail, che per ora sono limitate ai dispositivi Windows. Questa funzionalità tanto attesa è progettata per mantenere le impostazioni della firma oltre una sola istanza, il che è una buona notizia per gli hot desker e gli utenti con più computer.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial