HomeTecnologiaLe lenti a contatto per realtà aumentata sono già reatà

Le lenti a contatto per realtà aumentata sono già reatà

Una delle cose che gli utenti desiderano di più è avere nuovi dispositivi con cui ottenere di più dalla realtà aumentata. È vero che i cellulari ne approfittano già, ma quale sarebbe il bello di guardare un sito e vedere tutti i testi postati nella tua lingua anche se non la conosci? Bene, questo è ciò che può accadere in futuro con alcuni nuovi obiettivi AR che pongono in Mojo Vision.

Ecco come i nuovi obiettivi sono compatibili con AR

Siamo in un momento molto importante per la tecnologia mobile e la compatibilità con diversi gadget. L’ultimo degli ultimi è scommettere sui contenuti virtuali, sia nell’ambiente digitale stesso che nelle sue applicazioni nel mondo reale, dando origine alla realtà aumentata.

La verità è che abbiamo passato molti anni a chiederci come questo tipo di lavoro influisca su dispositivi come cellulari e tablet, ma tutto indica che in futuro sarà possibile utilizzarli senza doverli togliere di tasca.

Abbiamo visto progetti molto interessanti sul mercato come Google Glass o anche Hololens di Microsoft. Anche Apple potrebbe presto rilasciare i propri occhiali per realtà aumentata. Ma tutti questi progetti potrebbero essere lasciati indietro quando arriverà il progetto Mojo Vision.

L’azienda raccoglie la testimonianza di ciò che abbiamo visto non meno di cinque anni fa , quando abbiamo appreso dei primi progetti di obiettivi AR. La verità è che non esiste ancora un’azienda che li abbia commercializzati, ma questo progetto potrebbe concretizzarsi in futuro.

Esternamente sembrano le lenti più normali, di quelle che puoi mettere in un giorno e poi riporle in una custodia con del liquido. Ma la cosa più importante è ciò che monta all’interno, ovvero un circuito elettronico che mette al centro un display che misura 0,5 mm di diametro.

Sì, è minuscolo, ma a livello funzionale non serve molto di più perché l’occhio catturi l’immagine. Ma questo non è qui, poiché ha usi diversi. Secondo il CEO di Mojo Vision Drew Perkins, dopo aver provato il prodotto della propria azienda, afferma di essere stato in grado di interagire con esso in modo molto fluido. Alcune delle funzioni utilizzate erano una bussola o un teleprompter, perfetto per tenere conferenze evitando molti schermi.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial