HomeAndroidLe nuove emoji che puoi digitare con Android

Le nuove emoji che puoi digitare con Android

Tutti hanno in mente che gli emoji sono sempre una parte importante delle conversazioni moderne su Internet. Sono sempre utili per mostrare quelle emozioni che non puoi esprimere in altro modo se non con un paio di punti e una parentesi chiusa, ad esempio.

Sì, questo è uno dei modi più tipici per mettere una faccina sorridente, ma ora ci sono i nuovi emoji che puoi aggiungere dalla cucina emoji di GBoard.

nuove emoji android

Le nuovi emoji che puoi usare su GBoard

La tastiera digitale di Google è una delle più interessanti che puoi incorporare nel tuo smartphone e se il tuo ha Android all’interno, sicuramente l’avrai già installato. Il sistema operativo fa già il lavoro di scaricarlo per te, quindi puoi utilizzare tutti i suoi vantaggi non appena avvii la sessione sul terminale.

I nuovi emoji che puoi creare con GBoard

Ma questo non viene utilizzato solo per scrivere, puoi anche salvare testi negli appunti, trovare adesivi e GIF oltre a salvarli . Ma hai un’opzione che potresti non conoscere che ti aiuterà a creare le tue emoticon. E come si fa? Devi solo scegliere quelli che ti piacciono di più e con due ne crei uno nuovo che viene condiviso come adesivo.

Tuttavia, c’è ancora una curva di progresso in questa parte tanto grande quanto gli emoji rimangono da conoscere. Vi avevamo detto che la funzione unisce due emoji per crearne uno nuovo e cioè che nuove combinazioni sono già state testate nella beta di Android 13 che arriverà prossimamente. Le novità sono impronte di zampe, ciliegie, cocomeri e rocce, tutte con la possibilità di unirle con le funzioni che già conosciamo.

Disponibili per le versioni precedenti?

Tutte le nuove emoticon devono prima passare tramite Unicode e quindi aggiornare tutte le applicazioni per essere compatibili con queste nuove funzionalità. Ma trattandosi anche di una funzione esclusiva dell’app Google, tutto può dipendere anche dalla versione di Android, quindi dovremo aspettare.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial