HomeLegoLego: ecco i mattoncini realizzati con bottiglie di plastica riciclate

Lego: ecco i mattoncini realizzati con bottiglie di plastica riciclate

Lego ha trasformato le bottiglie di plastica nei suoi iconici mattoncini per spingere a utilizzare materiali più sostenibili.

Il produttore di giocattoli danese ha presentato mercoledì il suo primo prototipo di mattone realizzato con plastica riciclata. Questo è il primo Lego realizzato con materiale riciclato per soddisfare gli standard di qualità, sicurezza e gioco dell’azienda.

Il prototipo è realizzato utilizzando plastica PET (polietilene tereftalato) da bottiglie scartate. In media, una bottiglia di plastica PET da un litro fornisce materia prima sufficiente per realizzare 10 Lego 2×4.

Centinaia di formulazioni di plastica sono state testate per l’uso nei mattoncini Lego negli ultimi tre anni, secondo un comunicato stampa dell’azienda.

“Vogliamo che i nostri prodotti abbiano un impatto positivo sul pianeta, non solo con il gioco che ispirano, ma anche con i materiali che utilizziamo”, ha affermato Tim Brooks, vicepresidente della responsabilità ambientale di Lego, nel comunicato. “La sfida più grande nel nostro viaggio verso la sostenibilità è ripensare e innovare nuovi materiali che siano durevoli, resistenti e di alta qualità come i nostri mattoncini esistenti e che si adattino agli elementi LEGO realizzati negli ultimi 60 anni”.

Lego continuerà a sperimentare l’uso della plastica PET prima di decidere se iniziare a pilotare la produzione di questi mattoncini. La prossima fase di test richiederà probabilmente almeno un anno, afferma il comunicato.

La plastica PET riciclata che entra nel prototipo proviene da fornitori statunitensi che utilizzano processi approvati dalla Food and Drug Administration, nonché dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare. Additivi rinforzanti sono combinati con la plastica per aumentarne la durata.

La spinta più ampia dell’azienda verso la sostenibilità include il lancio nel 2018 di elementi Lego realizzati con plastica ricavata dalla canna da zucchero . L’anno scorso, la società ha annunciato che eliminerà gradualmente la plastica monouso dalle sue scatole nel tentativo di rendere tutti i suoi imballaggi sostenibili entro il 2025. La società prevede inoltre di investire fino a 400 milioni di dollari in sforzi di sostenibilità in tre anni. Lego spera anche di inviare zero rifiuti alle discariche entro il 2025.

Lego definisce un materiale sostenibile come uno che è “prodotto responsabilmente, utilizzando risorse rinnovabili o riciclate, generando pochi o nessun rifiuto, utilizza una chimica sostenibile ed è completamente riciclabile alla fine della sua vita”.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial