HomeNotizieL'esercito americano ha disabilitato tutti i veicoli prima di lasciare Kabul: "non...

L’esercito americano ha disabilitato tutti i veicoli prima di lasciare Kabul: “non potranno mai essere utilizzati”

L’ultimo aereo militare statunitense con equipaggio è partito dall’aeroporto internazionale Hamid Karzai di Kabul, ponendo fine a quasi due decenni di guerra in Afghanistan, ha detto lunedì pomeriggio il generale Frank McKenzie, capo del comando centrale degli Stati Uniti.

Alla domanda sull’equipaggiamento militare lasciato all’aeroporto, McKenzie ha detto che alcuni sono stati portati fuori. Altri sistemi, ha detto, sono stati “smilitarizzati”, il che significa che le forze statunitensi li hanno volutamente violati per impedirne l’uso, ha chiarito CENTCOM..

I sistemi contro razzo, artiglieria e mortaio (C-RAM), che sono stati usati per respingere un attacco missilistico all’aeroporto lunedì, sono stati tenuti online fino all’ultimo minuto e poi smilitarizzati.

“Abbiamo smilitarizzato quei sistemi in modo che non vengano mai più utilizzati”, ha detto McKenzie. “Abbiamo ritenuto più importante proteggere le nostre forze che riportare indietro quei sistemi”.

Il generale ha inoltre spiegato che l’equipaggiamento demilitarizzato includeva 70 veicoli protetti da imboscate antimine (MRAP) “che non saranno mai più utilizzati da nessuno”, 27 Humvee “che non saranno mai più guidati” e 73 velivoli che “non voleranno mai più. ” Molti degli aerei non erano comunque in grado di svolgere la missione.

“Non potranno mai più essere operati da nessuno”, ha detto.

McKenzie ha aggiunto che alcuni sistemi, come i camion dei pompieri e i caricatori frontali, sono stati lasciati operativi in ​​modo che l’aeroporto potesse riprendere le operazioni il prima possibile.

Sebbene i talebani, che hanno preso il controllo dell’Afghanistan all’inizio di questo mese con una vasta offensiva, non saranno in grado di utilizzare nessuno dei sistemi che l’esercito americano non ha portato con sé quando è partito dall’aeroporto di Kabul, il gruppo è riuscito a catturare un grande arsenale di Armi di fabbricazione americana quando ha sconfitto le forze armate afgane, che gli Stati Uniti hanno speso miliardi di dollari per armare ed equipaggiare.

“Non abbiamo un quadro completo, ovviamente, di dove sia finito ogni articolo di materiale per la difesa, ma certamente una buona parte di esso è caduta nelle mani dei talebani”, ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca Jake Sullivan dopo la caduta. della capitale afghana .

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial