HomeNotizieL'esercito cinese sta crescendo a ritmi vertiginosi

L’esercito cinese sta crescendo a ritmi vertiginosi

L’esercito popolare di liberazione cinese è il più grande esercito in servizio attivo del mondo. Mette in campo la più grande marina del mondo e la sua forza aerea e la marina insieme hanno la terza forza aerea più grande del mondo . Continua a costruire navi da guerra , espandere la sua flotta di aerei da combattimento e sviluppare missili a lungo raggio .

Nonostante tutta quella nuova e impressionante potenza di fuoco, il PLA non è stato testato in operazioni militari su larga scala, il che significa che potrebbe lottare in un conflitto prolungato, secondo Harry Harris, un ammiraglio della Marina degli Stati Uniti in pensione che ha guidato il comando indo-pacifico degli Stati Uniti dal 2015 al 2018 .

Parlando alla conferenza WEST a San Diego a febbraio, Harris ha messo a confronto l’esperienza dell’esercito cinese con quella dell’esercito americano, che ha combattuto campagne di varia intensità per gran parte degli ultimi 20 anni.

“Non sono testati, per prima cosa”, ha detto Harris quando gli è stato chiesto di confrontare le forze di terra dell’EPL con quelle dell’esercito americano.

L'ammiraglio della Marina Harry Harris

 

Harris, che è stato anche ambasciatore degli Stati Uniti in Corea del Sud dal 2018 al 2021, ha aggiunto che mentre le forze dell’EPL si sono scontrate con le truppe indiane lungo il confine conteso, le truppe cinesi non sono state “testate a grandi lettere come le forze di terra statunitensi e il Corpo dei Marines”.

Mentre l’esercito cinese sta investendo in capacità logistiche ed espandendo la sua presenza all’estero , Harris ha affermato che la capacità dell’EPL di spostare le sue forze “al punto del bisogno è gravemente limitata”.

Il ritiro degli Stati Uniti dall’Afghanistan è stata una “debacle”, ma l’ evacuazione da parte degli Stati Uniti di 120.000 persone da quel paese in poche settimane senza preavviso è qualcosa che probabilmente la Cina non sarebbe in grado di fare, ha detto Harris.

“Non vedo che la RPC abbia quella capacità di fornire quelle forze di terra in qualsiasi parte del mondo al livello che l’America può”, ha detto Harris.

Se dovessero combattere sulla terraferma cinese, le forze di terra dell’EPL “probabilmente farebbero bene”, ma probabilmente sarebbero “in svantaggio” se affrontassero un combattimento prolungato contro gli Stati Uniti o i loro alleati in un’altra parte del mondo, Harris aggiunto.

Anche i servizi militari cinesi mancano di esperienza nel combattere insieme, mentre i rami di servizio delle forze armate statunitensi hanno affinato le loro capacità operative congiunte per decenni.

Le truppe statunitensi “verranno abilitate dalla forza congiunta”, ha detto Harris. “Non vedo quell’architettura congiunta solidamente esistente nell’esercito [cinese]”.

“Malattia del tempo di pace”

Addestramento dei soldati statunitensi in Cina

La Cina ha combattuto la sua ultima grande guerra nel 1979, quando ha invaso il Vietnam settentrionale. Quel conflitto è durato solo poche settimane, anche se le scaramucce si sono trascinate per anni, ma le prestazioni della Cina sono ampiamente considerate scarse.

Le stime delle perdite di Pechino vanno da 7.900 a 26.000 soldati uccisi e da 23.000 a 37.000 feriti. Anche l’aviazione e la marina cinese non hanno avuto alcun ruolo nelle operazioni di combattimento durante la guerra breve.

Secondo l’ultimo rapporto del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti sull’esercito cinese, i leader del Partito Comunista Cinese e dell’EPL “sono profondamente consapevoli che l’esercito non ha sperimentato combattimenti per decenni né ha combattuto con la sua attuale serie di capacità e strutture organizzative”.

Tale conoscenza ha portato i leader militari e i media statali a fare frequenti richieste all’EPL per rimediare alla “malattia del tempo di pace”, che è caratterizzata come “attitudini e pratiche di addestramento rilassate che sono viste come un ostacolo alla prontezza al combattimento”, secondo il rapporto del Pentagono.

Il PLA ha cercato di rafforzare la sua esperienza con più esercitazioni incentrate sulle operazioni di armi combinate e inviando le sue navi da guerra in scali portuali e visite di alto livello all’estero.

L’EPL svolge anche un ruolo importante nelle missioni di mantenimento della pace delle Nazioni Unite , a cui attualmente contribuisce con 2.235 soldati, rendendolo il nono partecipante più grande. Il personale e l’impegno finanziario di Pechino in quelle missioni danno alle sue forze un’esperienza pratica e rafforzano la sua influenza internazionale.

Gli sforzi della Cina per colmare il divario di esperienza potrebbero essere vanificati dalla sua vertiginosa modernizzazione militare. Nuovo e sofisticato hardware militare continua ad arrivare, ma il personale addestrato per utilizzarlo impiega più tempo ad acquisire, un problema particolarmente rilevante per la marina cinese .

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial