mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeCriptovaluteL'FC Barcelona carico di debiti inizia a vendere criptovalute

L’FC Barcelona carico di debiti inizia a vendere criptovalute

L’FC Barcelona , uno dei più grandi club di calcio, mette all’asta le NFT “basate su alcuni dei momenti storici del club”.

I dettagli sono scarsi per ora, ma sembra che il club permetterà ai fan di fare offerte su clip di momenti salienti in uno stile simile a quello di NBA Top Shot. Le transazioni avverranno tramite Ownix , un nuovo marketplace basato su Ethereum che offrirà aste per bigiotteria digitale in una varietà di categorie.

La società afferma che le NFT di Barcellona saranno selezionate da uno “speciale comitato congiunto” e quindi coniate, prima come aste uniche e una tantum, e poi come una più ampia edizione limitata o collezione. Ownix, che sta emergendo dalla furtività con questo annuncio, ha attualmente una selezione abbastanza limitata di oggetti da acquistare, inclusi alcuni Squid Fan art a tema gioco e Batman , oltre a qualunque cosa sia .

La decisione del Barcellona di iniziare a vendere NFT potrebbe essere stata motivata dalla crisi del debito in cui si trova attualmente il club, con debiti segnalati per circa 1,56 miliardi di dollari quest’estate. La precedente dirigenza del club è accusata di spese sconsiderate su un certo numero di giocatori con stipendi elevati che in seguito hanno avuto prestazioni inferiori. Quest’estate, il club è stato costretto a una svendita e, a causa delle regole su quanto potrebbe essere grande il suo conto salariale, non è stato in grado di trattenere Lionel Messi, uno dei giocatori di maggior successo al mondo.

Che le NFT siano, essenzialmente, la definizione di denaro per la vecchia guardia, significa che è il tipo di opportunità finanziaria che un club come il Barcellona non è in grado di rifiutare in questo momento.

Il club non è il solo a saltare con i piedi per primo nel pantano delle criptovalute, con molti nomi importanti che offrono “Fan Tokens” attraverso Socios. Quell’azienda offre ai club la possibilità di coniare le proprie monete e utilizzarle per eseguire schemi di coinvolgimento con i propri fan.

Ma, a differenza dei veri socios – la parola spagnola per i membri che possiedono una vera quota di proprietà nel loro club – questi token ti permetteranno solo di prendere parte ai sondaggi stabiliti dalla dirigenza del club, partecipare a competizioni e così via. Ma nonostante le ovvie limitazioni, Socios sta già facendo soldi, e quando il francese Paris Sant-Germain ha firmato Lionel Messi, parte del suo “pacchetto di benvenuto” era un pacchetto di questi gettoni , che si credeva valesse (all’epoca) fino a 34 milioni di dollari.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial