smartphone_temperature_febbre

Gli smartphone sono sempre stati l’equivalente tecnologico moderno di un coltellino svizzero, combinando un telefono, un lettore musicale, una fotocamera, un GPS, un PDA e altro in un unico dispositivo. Ora Huawei sta lanciando un altro dispositivo che può essere integrato in uno smartphone: un termometro. Honor Play 4 Pro di Huawei ha un sensore di temperatura IR integrato nel blocco della fotocamera posteriore in grado di misurare la temperatura superficiale di persone e oggetti. In un anno in cui contenere la diffusione della pandemia di coronavirus è una delle principali preoccupazioni e la febbre può essere un indicatore precoce dell’infezione, Play 4 Pro è uno smartphone estremamente sul pezzo.

In un video pubblicato sul sito cinese di social media Weibo , Huawei dimostra come funzionerà la funzione. Basta puntare il telefono sulla fronte di qualcuno, toccare l’app e il telefono ti darà una lettura della temperatura. I controlli della temperatura non sono un modo garantito per lo screening di COVID-19, ma la febbre è un sintomo nella maggior parte dei casi ospedalizzati ed è molto facile da verificare.

Un sensore IR non è preciso come una termocamera e nessuno dei due dispositivi, che legge una temperatura superficiale, è preciso come una temperatura rilevata internamente. Tuttavia, un sensore IR è economico e sono già spesso integrati in uno smartphone per lo sblocco del viso e gli effetti della fotocamera, quindi Huawei è stato in grado di reagire rapidamente alla pandemia.