domenica, Giugno 23, 2024

Lo Utah fa causa a TikTok per aver reso i bambini “dipendenti” dal suo algoritmo

La Divisione per la Protezione dei Consumatori (UDCP) dello Utah lo è facendo causa a TikTok per le accuse secondo cui la “natura che crea dipendenza” dell’App danneggia i bambini e che TikTok oscura ingannevolmente il suo rapporto con ByteDance, la sua società madre in Cina. IL causa dello Stato è l’ultimo di una lunga e crescente serie di divieti e azioni legali da parte di governi e organizzazioni con sede negli Stati Uniti per frenare la popolarità di TikTok, generalmente per timori di spionaggio.

Il governatore dello Utah Spencer Cox ha accusato la società di “ingannare i genitori dicendo che la sua app è sicura per i bambini” in un comunicato stampa che annunciava oggi la causa. Ha detto che l’app “incita illegalmente i bambini a un uso dannoso e avvincente” con funzionalità che incoraggiano i giovani utenti a scorrere all’infinito per guadagnare più soldi dalla pubblicità.

La causa sostiene che TikTok viola lo Utah Consumer Sales Practices Act (UCSPA) rendendo l’app avvincente per i bambini e traendone profitto; rappresentare in modo fuorviante aspetti come la Sicurezza della sua app e l’equità delle sue politiche; e sostenendo che ha sede negli Stati Uniti e non è controllato dalla Cina da ByteDance.

La causa dell’UDCP richiede un processo con giuria e chiede che il giudice “inibisca in via preliminare o permanente” TikTok a violare l’UCSPA e ordini alla società di pagare le spese legali dell’UDCP per la causa, “restituzione e danni ben superiori a $ 300.000” e un altro $ 300.000 di sanzioni civili.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: