martedì, Gennaio 31, 2023
HomeMobilità ElettricaMercedes addebiterà $ 1.200 all'anno per l'aumento dell'accelerazione dei veicoli elettrici

Mercedes addebiterà $ 1.200 all’anno per l’aumento dell’accelerazione dei veicoli elettrici

Ricordi quando le case automobilistiche di lusso – o, ehm, una in particolare – hanno iniziato a far pagare extra ai clienti per godere delle caratteristiche che i loro veicoli avevano già? Bene, Mercedes-Benz si unisce al club. La società ha iniziato a offrire un abbonamento “aumento dell’accelerazione” del veicolo elettrico ai proprietari per il fantastico prezzo di $ 1.200 all’anno.

Il pacchetto di abbonamento si applica solo ai modelli completamente elettrici Mercedes-EQ EQE ed EQS. L’EQE, che sarà disponibile sia come berlina che come SUV nel 2023, riceverà un aumento massimo della potenza del motore di 45 kW per un totale di 260 kW. La berlina EQE 350 passerà da zero a 60 in 5,1 secondi (rispetto a 6,0) mentre il SUV EQE 350 impiegherà circa 5,2 secondi (rispetto a 6,2). La EQS, che arriverà anche come berlina e SUV il prossimo anno, otterrà un incremento di potenza di 65 kW per un totale di 330 kW. I SUV EQS 450 ed EQS 450 raggiungeranno i 60 miglia all’ora rispettivamente in 4,5 e 4,9 secondi (rispetto a 5,3 e 5,8).

Il pacchetto di aumento dell’accelerazione rappresenta il passo di Mercedes in una pratica controversa: addebitare ai clienti in abbonamento le caratteristiche già possedute dalle loro auto. BMW ha dato il via alla tendenza all’inizio di quest’anno quando ha aggiunto i volanti riscaldati, l’assistente abbagliante e altre funzionalità alle sue pagine di vendita di abbonamenti in Corea del Sud, Germania, Nuova Zelanda, Sud Africa e Regno Unito. Tesla ha annunciato poco dopo che avrebbe iniziato a richiedere ai clienti di pagare per la navigazione dopo i primi otto anni di proprietà.

Al di fuori degli uffici aziendali delle case automobilistiche, a poche persone sembra piacere davvero questo modello. Dopo l’annuncio di Tesla, due legislatori del New Jersey hanno introdotto un disegno di legge che renderebbe illegale per i produttori offrire abbonamenti su hardware preinstallato. Inoltre, non siamo l’unica testata giornalistica che ha immediatamente disprezzato la BMW per aver addebitato ai conducenti $ 18 al mese per utilizzare i propri sedili riscaldati. Le persone, a quanto pare, vorrebbero avere libero accesso alla tecnologia su cui hanno già speso migliaia di dollari.

Nel caso di Mercedes (e probabilmente in altri che abbiamo menzionato) non sembra che i concessionari o i meccanici debbano effettivamente mettere le mani su un’auto per fornire un componente aggiuntivo basato su abbonamento. Invece, la coppia extra viene sbloccata tramite aggiornamenti via etere, che rendono magicamente possibile per il veicolo da oltre $ 70.000 di qualcuno accelerare il più velocemente possibile tecnicamente.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial