lunedì, Novembre 28, 2022
HomeFacebookMessenger: ecco i nuovi effetti di gruppo per rendere le videoconferenze più...

Messenger: ecco i nuovi effetti di gruppo per rendere le videoconferenze più divertenti

La videochiamata è, come hanno dimostrato gli ultimi 18 mesi, un modo essenziale per tenersi in contatto nel mondo di oggi. Quindi, ovviamente, avrebbe senso per una delle attuali più grandi società di social media continuare a costruire su questo strumento.

Facebook ha annunciato che ci saranno nuove aggiunte di realtà aumentata (AR) alle videochiamate, che presto arriveranno anche su Instagram. Fa tutto parte del piano per costruire il metaverso? Forse.

Chiamata “Effetti di gruppo”, la nuova funzione mira a rendere i filtri AR un’esperienza condivisa e consentire “un modo più divertente e coinvolgente per connettersi con amici e familiari”. Al lancio, sarà resa disponibile una libreria di 70 effetti, che vanno dai giochi – impilare un hamburger con i suoi ingredienti – a filtri carini, gatti che entrano nei fotogrammi di tutti e altro ancora.

Gli utenti potranno accedervi tramite l’icona della faccina sorridente in qualsiasi videochiamata o Messenger Room per aprire la barra degli effetti, dove è possibile trovare Effetti di gruppo.


Immagine tramite Facebook Messenger

Oltre a questo, i creatori saranno anche in grado di creare e condividere i propri effetti AR tramite l’API Spark Multipeer. Un esempio è l’effetto “Blow the Dandelion”, creato dal designer 3D e filter artist Ross Wakefield. Facebook amplierà l’accesso a questo strumento alla fine del mese.

“Per la prima volta, gli effetti di gruppo consentono ai creatori di portare le loro idee creative nell’esperienza di videochiamata di Messenger”, scrive Facebook nel suo post sul blog . “Fino ad ora, molti effetti AR sono stati un’esperienza da solista o hanno aumentato una foto o un video per Storie o Reels.” Ma, come recita un antico proverbio, condividere è prendersi cura.

Un’altra aggiunta che la società ha rivelato mercoledì sono gli effetti di parole suggeriti, in cui una frase specifica inviata come messaggio autonomo, come “congratulazioni” o “buonanotte”, attiverà una cascata di emoji.

È interessante notare che i nuovi filtri AR verranno introdotti anche in Messenger Rooms, la funzione di videoconferenza della piattaforma simile a Zoom.

Indipendentemente dal fatto che i suoi utenti scelgano o meno di indossare effetti AR di colori di capelli stravaganti e accessori per il viso durante una riunione di lavoro o un lancio è, presumibilmente, a discrezione dell’individuo. Ma onestamente, è stato un anno piuttosto, non è vero? fai tu.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial