sabato, Aprile 13, 2024

Microsoft apre Bing Chat AI a tutti e annuncia il supporto per plug-in

Microsoft ha annunciato oggi nuove funzionalità e modifiche in arrivo su Bing Chat progettate per migliorare il servizio con più funzionalità e una migliore esperienza utente. Oltre a questi annunci, la società ha confermato che Bing Chat sta ottenendo il supporto per plug-in di terze parti che amplieranno in modo significativo le capacità di Bing Chat.

Gli sviluppatori saranno in grado di creare i propri plug-in per Bing Chat e Microsoft afferma che sta lavorando con OpenAI per creare un processo semplice e coerente per la creazione di plug-in sia per ChatGPT che per Bing Chat. In effetti, Microsoft evidenzia OpenTable e Wolfram | Alpha come due plug-in che funzioneranno su Bing Chat, che è anche già disponibile su GPT-4 di OpenAI.

La società afferma che condividerà di più sulla piattaforma Bing Chat per gli sviluppatori alla Build 2023, che si terrà dal 23 al 24 maggio. Dal post dell’annuncio, il CVP di Microsoft Yusef Mehdi ha dichiarato quanto segue:

“Presto creeremo plug-in di terze parti nell’esperienza di chat di Bing creando una piattaforma per gli sviluppatori. Ad esempio, se stai cercando l’ultimo ristorante per cena nella chat di Bing, sfrutterà OpenTable per aiutarti a trovare e prenotare una prenotazione oppure, con Wolfram|Alpha, puoi creare potenti visualizzazioni e ottenere risposte a complesse domande scientifiche, matematiche e basate su dati curate dall’uomo direttamente dalla chat di Bing.

Stiamo lavorando con i nostri partner di OpenAI per rendere più semplice e coerente possibile per gli sviluppatori sfruttare questa opportunità. Riteniamo che questo sia un punto di svolta nella reinvenzione della ricerca e per promuovere le opportunità per gli sviluppatori nella ricerca. Non vediamo l’ora di condividere maggiori dettagli su Microsoft Build alla fine di questo mese”.

Microsoft ha compiuto passi da gigante nello sviluppo di Bing Chat da quando è stato lanciato a febbraio. A partire da oggi, Bing Chat non è più in anteprima limitata, il che significa che chiunque può accedere a un account Microsoft e accedere all’esperienza di Bing Chat senza essere prima inserito in una lista d’attesa. Questa è una pietra miliare per Microsoft e dovrebbe consentire a più persone di provare Bing AI.

La società ha inoltre annunciato nuove funzionalità, tra cui funzionalità visive aggiornate come grafici, diagrammi e formattazione aggiornata con risposte più ricche e visive. Bing Chat è anche integrato meglio con Microsoft Edge, con il sito Web di Bing ora in grado di passare a Edge quando si naviga oltre l’interfaccia di Chat, grazie alla possibilità di ricordare ora la cronologia della chat tra le sessioni.

ARTICOLI COLLEGATI:

ULTIMI ARTICOLI: