mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeMicrosoftMicrosoft: bug di Windows 11 consente solo agli amministratori di stampare

Microsoft: bug di Windows 11 consente solo agli amministratori di stampare

Microsoft sta lavorando a una soluzione per un problema noto che interessa i clienti di Windows 11 e provoca la richiesta di credenziali di amministratore prima di ogni tentativo di stampa.

Secondo Microsoft, questo problema ha un impatto sugli ambienti Windows in cui i client di stampa ei server di stampa si trovano in fusi orari diversi.

“Potresti ricevere una richiesta di credenziali amministrative ogni volta che tenti di stampare in ambienti in cui il server di stampa e il client di stampa si trovano in fusi orari diversi”, spiega l’azienda .

Le piattaforme interessate includono versioni di Windows client e server:

  • Cliente: Windows 11, versione 21H2; Windows 10, versione 21H1; Windows 10, versione 20H2; Windows 10, versione 2004; Windows 10, versione 1909; Windows 10, versione 1809; Windows 10 Enterprise LTSC 2019; Windows 10 Enterprise LTSC 2016; Windows 10, versione 1607; Windows 10 Enterprise 2015 LTSB; Windows 8.1; Windows 7 SP1
  • Server: Windows Server 2022; Windows Server, versione 20H2; Windows Server, versione 2004; Windows Server, versione 1909; Windows Server, versione 1809; Windows Server 2019; Windows Server 2016; Windows Server 2012 R2; Windows Server 2012; Windows Server 2008 R2 SP1; Windows Server 2008 SP2

Sebbene Redmond abbia già risolto il problema per le versioni di Windows rilasciate in precedenza negli aggiornamenti di settembre e ottobre, al momento non è disponibile una soluzione per risolvere questo problema per i clienti di Windows 11.

I clienti interessati che eseguono versioni precedenti di Windows (incluso Windows 10) possono risolvere i problemi installando gli  aggiornamenti cumulativi del martedì della  patch di settembre  e del  martedì della patch di ottobre .

Microsoft afferma che un aggiornamento che risolverà questo problema su Windows 11 sarà probabilmente rilasciato alla fine di ottobre.

Fortunatamente, il problema noto non dovrebbe avere un impatto sugli utenti domestici poiché i sistemi interessati si trovano più comunemente negli ambienti aziendali.

Altri problemi di stampa di Windows 11

La  scorsa settimana Microsoft ha anche  confermato altri problemi noti di Windows 11 che hanno causato il fallimento dell’installazione delle stampanti sui sistemi in ambienti aziendali.

Come spiegato da Redmond, i processi di installazione della stampante potrebbero non riuscire se tentati in rete su dispositivi che accedono alle stampanti tramite server di stampa  utilizzando connessioni HTTP .

L’installazione delle stampanti potrebbe anche non essere completata correttamente tramite Internet Printing Protocol (IPP) nelle organizzazioni che condividono stampanti IPP utilizzando connessioni stampante.

La scorsa settimana, Microsoft ha confermato un terzo problema noto che causava la mancata fornitura corretta delle proprietà di stampa personalizzate ai client di stampa.

Anche se non causavano il fallimento delle operazioni di stampa, i clienti che utilizzano i dispositivi interessati stamperebbero solo con le impostazioni predefinite.

L’elenco completo dei problemi noti riconosciuti che interessano Windows 11 include:

  • App per problemi di compatibilità che creano chiavi di registro utilizzando alcuni caratteri non ASCII
  • Problema di compatibilità con Oracle VirtualBox
  • Problemi di installazione della stampante
  • Proprietà di stampa personalizzate non fornite correttamente ai client di stampa
  • Velocità Internet più lente con le app Intel “Killer” e Dell “SmartByte”  (ora risolta )
  • La barra delle applicazioni di Windows 10 non è stata aggiornata a quella nuova progettata per Windows 11
  • Il menu Start di Windows 11 non si apre
  • Fino al 15% di prestazioni in meno sulle CPU AMD
  • Errore errato “Questo PC non può eseguire Windows 11”
  • Esplora file di Windows 11 utilizza troppa memoria
RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial