HomeMicrosoftMicrosoft consiglia di disinstallare l'aggiornamento facoltativo di Windows 11

Microsoft consiglia di disinstallare l’aggiornamento facoltativo di Windows 11

In quello che può essere descritto solo in termini tecnici come un “whoopsie”, Microsoft consiglia agli utenti di Windows 11 di disinstallare un aggiornamento recente. I rapporti hanno indicato che l’aggiornamento, che è facoltativo, sta causando l’arresto anomalo di varie app. Il problema riguarda un’interazione tra l’aggiornamento e il .Net Framework che fa parte di Windows. Al momento non è chiaro quali app siano interessate dal problema, lasciando la disinstallazione come unica soluzione praticabile.

L’aggiornamento in questione è KB5012643 , che è stato rilasciato il 25 aprile. È un aggiornamento cumulativo del sistema operativo con molte piccole modifiche. In particolare, le note dell’aggiornamento hanno una sezione intitolata “Problemi noti con questo aggiornamento”. In quella sezione si dice che alcune app .Net Framework 3.5 potrebbero smettere di funzionare. Microsoft afferma: “Le app interessate utilizzano determinati componenti opzionali in .NET Framework 3.5, come i componenti di Windows Communication Foundation (WCF) e Windows Workflow (WWF).” .Net Framework è onnipresente in Windows e viene utilizzato da vari sviluppatori di app come base di codice che può utilizzare. Alcune di queste app ora si arresteranno in modo anomalo o non si apriranno con questo aggiornamento installato. Questo aggiornamento è disponibile solo per gli utenti con Windows 11 21H2.

La finestra di aggiornamento di disinstallazione in Windows 11 richiama una traccia di versioni precedenti del sistema operativo.

Per disinstallare questo aggiornamento, attenersi alla seguente procedura:

  1. Dal menu di avvio trova le impostazioni di Windows Update.
  2. Da quella finestra fare clic su Visualizza cronologia aggiornamenti.
  3. Fare clic su  Disinstalla aggiornamento.
  4. Trova KB5012643 e fai clic su Disinstalla.

In caso contrario, puoi anche provare ad abilitare .NET Framework 3.5 nel Pannello di controllo . Se sei un amministratore IT o un utente avanzato, puoi anche abilitarlo tramite un prompt dei comandi con privilegi elevati. Ecco i comandi:

dism /online /enable-feature /featurename:netfx3 /all
dism /online /enable-feature /featurename:WCF-HTTP-Activation
dism /online /enable-feature /featurename:WCF-NonHTTP-Activation

Oltre al pasticcio di cui sopra, questo aggiornamento ha anche interrotto la modalità provvisoria. Microsoft afferma che quando gli utenti avviano in modalità provvisoria senza rete, gli utenti potrebbero vedere lo sfarfallio dello schermo. Per Microsoft, “i componenti che si basano su explorer.exe, come Esplora file, il menu Start e la barra delle applicazioni, possono essere interessati e apparire instabili”. Microsoft ha già emesso un Known Issue Rollback (KiR) per questo, quindi dovrebbe essere risolto. Se lo incontri, dovresti essere in grado di risolverlo abilitando il supporto di rete in modalità provvisoria.

Questa è solo un’altra voce del diario nell’esperienza di aggiornamento di Windows 11, che è stata finora un’emozionante montagna russa. Sebbene l’azienda abbia apportato molti cambiamenti positivi, come abilitare le impostazioni predefinite del browser con un clic , la maggior parte degli utenti inizia a sudare un po’ quando vede una notifica “Windows si sta aggiornando”. Ricorda purtroppo l’infarinatura degli aggiornamenti di Windows 10 usciti di recente come l’anno scorso. All’epoca, Windows 10 unì le forze con i driver della stampante per causare BSOD.

Ha anche rovinato le prestazioni di gioco con un aggiornamento nell’aprile dello scorso anno. Prestare attenzione durante il download di aggiornamenti opzionali, inclusi gli aggiornamenti cumulativi e gli aggiornamenti dei driver. Gli aggiornamenti di sicurezza, d’altra parte, dovrebbero essere ancora installati.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial