HomeMicrosoftMicrosoft Excel: come creare e personalizzare un grafico a cascata

Microsoft Excel: come creare e personalizzare un grafico a cascata

Se desideri creare un oggetto visivo che mostri come gli aspetti positivi e negativi influiscono sui totali, puoi utilizzare un grafico a cascata, chiamato anche grafico a ponte o a cascata. Puoi facilmente creare e personalizzare un grafico a cascata in Microsoft Excel.

Quando usare un grafico a cascata

Potresti chiederti se i dati che hai nel tuo foglio di calcolo sono appropriati per un grafico a cascata. Se hai un valore iniziale con una serie positiva e negativa che influisce sul risultato finale, allora un grafico a cascata fa per te.

Ecco solo alcuni usi comuni:

  • Conti correnti : utilizzare un saldo iniziale, aggiungere crediti, sottrarre debiti e visualizzare il saldo finale.
  • Inventario : inserisci un importo iniziale, aggiungi le spedizioni ricevute, sottrai le unità vendute e mostra l’importo finale.
  • Prodotti : visualizza un totale iniziale, sottrai le unità danneggiate, aggiungi le unità ricondizionate e mostra il totale vendibile.
  • Entrate : utilizza un importo iniziale, aggiungi le entrate, sottrai le spese e mostra il totale rimanente.

Crea un grafico a cascata in Excel

Se disponi di dati che si adatterebbero perfettamente a un grafico a cascata per una visuale utile, procediamo subito! Per questo tutorial, utilizzeremo un conto corrente come esempio.

Inizia selezionando i tuoi dati. Di seguito puoi vedere che i nostri dati iniziano con un saldo iniziale, includono fondi in entrata e in uscita e si concludono con un saldo finale. Dovresti organizzare i tuoi dati in modo simile.

Vai alla scheda Inserisci e alla sezione Grafici della barra multifunzione. Fare clic sulla freccia a discesa Cascata e selezionare “Cascata” come tipo di grafico.

Nella scheda Inserisci, fai clic su Cascata e seleziona Cascata

Il grafico a cascata apparirà nel tuo foglio di calcolo.

Esempio di grafico a cascata inserito

Ora, potresti notare che i totali iniziale e finale non corrispondono ai numeri sull’asse verticale e non sono colorati come Totale secondo la legenda. Non preoccuparti: questa è una soluzione semplice!

Esempio di grafico a cascata senza totali

Excel riconosce gli importi iniziali e finali come parti della serie (positivi e negativi) anziché come totali.

Per risolvere questo problema, fai doppio clic sul grafico per visualizzare la barra laterale Formato. Seleziona la barra per il totale facendo clic due volte su di essa. Fai clic sulla scheda Opzioni serie nella barra laterale ed espandi Opzioni serie, se necessario.

Apri la barra laterale Formato

Seleziona la casella “Imposta come totale”. Quindi, fai lo stesso per l’altro totale.

Abilita l'opzione Imposta come totale

Ora vedrai che quelle barre corrispondono all’asse verticale e sono colorate come Totale secondo la legenda.

Esempio di grafico a cascata con totali corretti

Personalizza un grafico a cascata

Come altri tipi di grafici in Excel, puoi personalizzare il design, i colori e l’aspetto del tuo grafico. Se questo non è qualcosa che hai ancora fatto in Excel, ecco le basi per personalizzare il tuo grafico.

Se desideri iniziare modificando il titolo, fai clic sulla casella di testo Titolo grafico.

Fare clic sul titolo del grafico per modificarlo

Fare doppio clic sul grafico per aprire la barra laterale Formato area grafico. Quindi, usa le schede Riempimento e linea, Effetti e Dimensioni e proprietà per eseguire operazioni come aggiungere un bordo, applicare un’ombra o ridimensionare il grafico.

Apri la barra laterale Formato area grafico

Seleziona il grafico e usa i pulsanti sulla destra (Excel su Windows) per regolare gli elementi del grafico come le etichette e la legenda, o gli stili del grafico per scegliere un tema o una combinazione di colori.

Regola gli elementi del grafico

Seleziona il grafico e vai alla scheda Progettazione grafico. Quindi, usa gli strumenti nella barra multifunzione per selezionare un layout diverso, cambiare i colori, scegliere un nuovo stile o regolare la selezione dei dati.

Fare clic sulla scheda Progettazione grafico

Puoi anche spostare il grafico in un nuovo punto del foglio semplicemente trascinandolo. E, per ridimensionare il grafico, trascina verso l’interno o verso l’esterno da un angolo o bordo.

Trascina un angolo o un bordo per ridimensionare il grafico

Per assistenza con altri tipi di grafici, dai un’occhiata a come creare un grafico a barre in Excel o creare un grafico combinato .

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial