HomeMicrosoftMicrosoft vuole cambiare il programma di rilascio di Windows

Microsoft vuole cambiare il programma di rilascio di Windows

Windows 11 è stato lanciato nell’ottobre del 2021, che sembra passata un’eternità nonostante sia trascorso meno di un anno. Inizialmente, Microsoft ha affermato che il programma di aggiornamento per 11 sarebbe lo stesso di quello attuale per Windows 10. Ciò significa che entrambi i sistemi operativi riceveranno un unico grande aggiornamento all’anno.

Questo è il tipo di aggiornamento che aggiunge un buffet di nuove funzionalità ed è lo stesso del programma di aggiornamento del sistema operativo di Apple. Ora Microsoft sta cercando di modificare quella pianificazione, almeno per quanto riguarda Windows 11. Ora sta dicendo che passerà a un ciclo di tre anni per le nuove versioni principali del suo sistema operativo. Tra quel periodo glaciale, rilasceranno aggiornamenti più regolari delle funzionalità. Nel complesso, questa sembra una buona notizia.

La notizia del programma di rilascio rinnovato proviene da Windows Central . Segna un brusco cambiamento della sua precedente politica di grandi aggiornamenti annuali per il sistema operativo. Per Windows 11, questo significa che ogni tre anni ci sarà una nuova versione del sistema operativo. Attualmente, quella versione è prevista per il 2024 e presumiamo che sarà Windows 12. Windows Central afferma che una nuova versione aggiornata era originariamente prevista per il 2023, ma è stata cancellata. Per compensare l’aumento di tempo tra le versioni principali, secondo quanto riferito, Microsoft aumenterà il ritmo dei suoi aggiornamenti più piccoli.

Il nuovo programma di aggiornamento inizierà con Windows 11 22H2, noto anche come Sun Valley 2. Secondo quanto riferito, Microsoft implementerà un processo di aggiornamento noto come “momenti”, che lo vedrà aggiungere continuamente funzionalità al sistema operativo. Il rapporto afferma che Microsoft rilascerà nuove funzionalità per Windows 11 quattro volte l’anno. Questa è la buona notizia. La cattiva notizia è che questo processo non inizierà prima del 2023. Apparentemente il recente dispiegamento dell’allerta meteo della barra delle applicazioni è stato un test del suo nuovo sistema di aggiornamento.

Le nuove funzionalità che l’azienda ha testato tramite build Insider verranno distribuite agli utenti ogni pochi mesi. In realtà siamo totalmente d’accordo con questo, poiché ci piacciono molto alcune di queste funzionalità. Dopotutto, porterà nuove funzionalità al sistema operativo più velocemente. Invece di aspettare il grande rilascio annuale, arriveranno con questi “momenti”. Inoltre, il rapporto afferma che “momenti” è la parola interna di Microsoft e pubblicamente potrebbe essere chiamato in modo diverso.

Riassumendo, non vediamo l’ora della prossima versione di Windows nel 2024. Tra ora e allora possiamo aspettarci importanti aggiunte di funzionalità ogni pochi mesi, a partire dal prossimo anno. Se Microsoft sta leggendo questo, puoi iniziare con la funzione Quick Look che stavi testando in precedenza. Quindi, sentiti libero di darci quelle finestre di Explorer a schede da aprile. Dopodiché, prenderemo i widget desktop per favore, grazie.

Già che ci siamo, sentiti libero di spostare il codice della casella di ricerca del desktop nel Cestino. Puoi fare lo stesso con quegli annunci in Explorer che hai distribuito inavvertitamente per il test.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial