HomeInstagramNel 2017 TikTok rubò milioni di contenuti di Instagram e Snapchat per...

Nel 2017 TikTok rubò milioni di contenuti di Instagram e Snapchat per addestrare il suo algoritmo

Il genitore di TikTok, ByteDance, ha preso grandi quantità di contenuti da Instagram e Snapchat a loro insaputa o consenso e li ha pubblicati tramite account falsi sul predecessore di TikTok, Flipagram, nel 2017, così come ha riportato BuzzFeed News lunedì, citando le informazioni di quattro ex dipendenti che hanno parlato con l’outlet.

ByteDance ha utilizzato il contenuto raschiato per addestrare il suo algoritmo che raccomanda il contenuto agli utenti statunitensi in base ai loro interessi, hanno affermato. L’algoritmo alla fine sarebbe stato utilizzato da TikTok e dal suo equivalente cinese, Douyin.

L’approccio faceva parte della strategia di “hacking della crescita” di ByteDance con sede a Pechino per espandere la sua piattaforma Flipagram in difficoltà, ha affermato BuzzFeed. ByteDance ha acquisito l’app video nel gennaio 2017 e l’ha ribattezzata Vigo. Alla fine ha chiuso il servizio alla fine del 2020, secondo TechNode e una versione memorizzata nella cache dell’annuncio di Vigo sul suo sito Web ufficiale.

Ma prima di chiudere Flipagram, Bytedance ha utilizzato i dati di Instagram, Snapchat e Musical.ly per popolare il suo sito nel tentativo di invogliare gli utenti, secondo gli ex dipendenti Bytedance che hanno parlato con BuzzFeed.

Secondo quei dipendenti, Bytedance ha prima creato account falsi e li ha popolati con brevi video delle sue app cinesi che “non erano troppo cinesi”. Ma quando quella strategia non è riuscita ad attirare nuovi utenti, ByteDance ha iniziato a prendere video in forma abbreviata, nomi utente, immagini del profilo e descrizioni del profilo da Instagram, Snapchat e Musical.ly.

ByteDance non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di Insider.

Secondo BuzzFeed, il team di ingegneri con sede in Cina incaricato del “growth hacking” Flipagram ha registrato più di 10.000 video al giorno, ha affermato BuzzFeed. Fonti hanno detto all’outlet che ByteDance ha utilizzato il contenuto per mettere a punto il suo algoritmo “For You” per soddisfare le preferenze degli utenti statunitensi.

Le tattiche di ByteDance non sono però passate inosservate. Alcuni utenti di Instagram si sono lamentati del fatto che i loro contenuti apparissero su Flipagram a loro insaputa o contenuto. (Ironia della sorte, altri utenti si sono lamentati di non essere in grado di caricare le foto di Instagram sui loro account Flipagram.) Alcuni temevano di essere stati impersonati, mentre altri hanno espresso preoccupazione per il fatto che i contenuti dei loro figli fossero stati pubblicati su un’app che non conoscevano, hanno detto a BuzzFeed.

ByteDance in precedenza si è trovata in guai legali per aver violato i diritti di proprietà intellettuale. L’anno scorso, il gigante cinese dei social media e dei giochi Tencent ha avviato una serie di azioni legali in Cina contro Douyin di ByteDance per violazione del copyright.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial