HomeNetflixNetflix sperimenta nuovi modi per addebitare la condivisione della password

Netflix sperimenta nuovi modi per addebitare la condivisione della password

Netflix sta provando una nuova strategia nel tentativo di trovare un modo per far pagare le persone per la condivisione delle password.

La società ha annunciato lunedì che proverà un nuovo modo per convincere le persone a pagare per condividere gli account in cinque nuovi paesi: Argentina, Repubblica Dominicana, El Salvador, Guatemala e Honduras.

Netflix ha affermato che aggiungerà un’opzione per “aggiungere una casa” a un account, che consentirà agli utenti di acquistare il diritto di guardare Netflix in luoghi diversi dalla residenza principale associata all’account per $ 2,99 al mese.

La società ha già testato nuove regole sulla condivisione delle password in Costa Rica, Cile e Perù. Resto del mondo ha riferito a maggio che il processo è stato tutt’altro che perfetto, con l’ applicazione che poneva un grosso problema .

In questi paesi Netflix ha testato l’addebito delle tariffe degli utenti per consentire ai singoli membri al di fuori della propria famiglia di visualizzare Netflix. Il resto del mondo ha riferito che c’era una diffusa confusione tra i consumatori su come Netflix definisse una “famiglia”.

Netflix ha segnalato la sua intenzione di reprimere la condivisione delle password ad aprile quando ha pubblicato la sua prima perdita di abbonati in assoluto .

Non è chiaro esattamente quando Netflix potrebbe imporre la sua repressione sulla condivisione delle password a livello globale. Il direttore operativo Greg Peters ha dichiarato nella chiamata sugli utili del primo trimestre della società del 31 marzo che crede che ci vorrà circa un anno prima che Netflix metta alla prova le sue idee prima di lanciare la repressione sui mercati globali, compresi gli Stati Uniti.

Netflix ospiterà la sua chiamata sugli utili del secondo trimestre martedì.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial