lunedì, Novembre 28, 2022
HomeMetaversoNike investe tantissimo in un metaverso per ora deserto

Nike investe tantissimo in un metaverso per ora deserto

Nike non sta rallentando la sua spinta al metaverso.

La società lunedì ha lanciato Swoosh , che diventerà il negozio online per i beni virtuali Nike.

Il nuovo marketplace è l’ultimo segno dell’impegno di Nike nel connettersi con i consumatori in ambienti virtuali, anche se permangono dubbi sul futuro del metaverso e aziende come Meta non riescono a generare un ritorno su investimenti per miliardi di dollari.

In un comunicato stampa, Nike ha descritto Swoosh come una “piattaforma abilitata per il web3” che consentirà agli utenti di co-creare prodotti virtuali con i designer Nike, probabilmente scarpe e maglie virtuali.

La prima collezione virtuale uscirà il prossimo anno. Sarà “modellato” dalla comunità dotSwoosh, ha affermato la società. Ma non è chiaro quanto controllo avranno gli utenti sulla creazione dei prodotti. Gli utenti saranno in grado di creare prodotti virtuali sulla piattaforma e alcuni prodotti potrebbero essere venduti da Nike con i creatori che guadagnano royalties.

Gli utenti potranno indossare i beni virtuali nei videogiochi e in altri ambienti online, come Roblox .

La società ha accuratamente gettato le basi della proprietà intellettuale per il suo ingresso nel metaverso attraverso una serie di brevetti che coprono tutto, dagli avatar ai “cryptokick”. L’anno scorso ha nominato un dirigente senior alla guida di uno studio del metaverso e ha acquisito RTFKT , una vivace società di beni virtuali.

Quest’anno, la società ha incaricato Ron Faris, che in precedenza gestiva la popolarissima app SNKRS di Nike, di dirigere uno studio virtuale che sovrintende alla creazione di prodotti virtuali.

In un’intervista con Fast Company , Faris ha descritto le sneaker virtuali come un modo per collegare il digitale e il fisico, un punto di discussione popolare con i dirigenti Nike.

“Quando guardi questo prodotto virtuale, non vedo solo una scarpa o un prodotto vitale, vedo un prodotto e un servizio o un insieme di utilità che ne derivano”, ha detto.

Gli analisti sono stati generalmente positivi riguardo alle ambizioni del metaverso di Nike e alla sua acquisizione di RTFKT, ma il sentimento intorno al metaverso è cambiato negli ultimi mesi.

Questo mese, Meta ha dichiarato che licenzierà 11.000 persone sulla scia delle ingenti spese per lo sviluppo di strumenti per il metaverso. La spesa per i suoi progetti nel metaverso potrebbe raggiungere i 100 miliardi di dollari in cinque anni, stima Information.

La società di ricerca Gartner stima che il 25% delle persone trascorrerà un’ora al giorno nel metaverso entro il 2026, ma consiglia alle aziende di non “impegnarsi troppo” mentre la tecnologia si sta sviluppando.

L’approccio di Nike al metaverso rimane aggressivo, risoluto e deliberato. Per ora, la piattaforma Swoosh rimane in modalità beta o test. Nike prevede un lancio più completo il prossimo anno.

RELATED ARTICLES

Ultime Notizie

Ultimi Tutorial